Utente 927XXX
Buongiorno Dottori,
Scrivo per chiedere la vostra opinione riguardo all'ultima terapia che mi ha prescritto l'andrologo e che mi ha dato risultati negativi.Dunque,lo scorso anno in seguito ad una terapia di testoviron 6 iniezioni(una ogni 15 giorni) il mio andrologo mi ha prescritto il Gonasi 2000 due volte a settimana,poiche' nonostante era tornata la libido e avevo soddisfacenti rapporti sessuali, avevo LH e FSH a 0,3.Finito il periodo con Gonasi feci le analisi e tutto era rientrato nella norma,quindi non andai piu' dall'andrologo(sbagliando,perchè avrei dovuto scalare il gonasi ad una iniezione e non interromperlo di getto).Il problema quindi si ripresentò dopo 6 mesi,ovvero ricominciai ad avere libido inesistente e erezioni non soddisfacenti,quindi tornai dall'andrologo che mi disse appunto che il problema poteva essere dato dal fatto che non avevo terminato bene la terapia 6 mesi prima.La cosa curiosa e' che prima di presentarmi da lui ho fatto le analisi ormonali e lh e fsh sono risultati alti,in paticolare fsh a 11 lo avevo quando il massimo era 10 secondo i valori del centro analisi;l'andrologo quindi vedendo quesi valori mi ha detto che l'fsh cosi' alto lo preoccupava poichè poteva significare che i testicoli non funzionassero bene cosi' ha deciso di prescrivermi ancora gonasi 2000 due volte a settimana e di farmi fare uno spermiogramma e i dosaggi ormonali a fine gonasi(1 mese di terapia).Ora ho terminato il gonasi e ho fatto sia spermiogramma che analisi ormonali e il risultato e' che lh e fsh sono a 0,3 entrambi,testosterone e' buono 6,19 e lo spermiogramma riporta astenospermia(ridotta motilita'.34%).
Secondo voi e' stato giusto rifarmi fare il gonasi quando le gonadotropine erano gia' alte?dandole dall'esterno quando già ce ne sono in quantità non ne azzera proprio la produzione?Ora riandrò da lui fra una settimana ma nel frattempo volevo sapere il vostro parere perchè sono dubbioso sul suo modo di curarmi ora.....di solito che cura si fa ne mio caso?era l'approccio giusto?ora che le gonadotropine sono a 0 come si riattiva la produzione?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,i valori dei dosaggi ormonali offrono indicazioni circa gli aspetti quantitativi e non qualitativi (azione biologica),quindi,pur nutrendo dei dubbi circa la veridicità della alternanza di valori elevati e poi depressi,e viceversa,delle gonadotropine,con o senza la terapia,credo che la domanda vada rivolta allo specialista reale di riferimento che ha inquadrato il caso clinico a 360 gradi.
Cordialità.