Utente 324XXX
salve dottore siamo una coppia di 34 e 35anni in prossimita della terza icsi ( prima fallita) seconda terminata in biochimica ..
avremmo alcuni chiarimenti da chiederle :
1) a quanto bisogna portare l'endometrio per un transfer buono ?
2) lo scractching endometriale aumenta le percentuali di attecchimento ?
3) l'agopuntura aiuta anche in tal senso ?
4) inoltra abbiamo gia' ritirato il protocollo ed inizieremo con le punture il 22 giugno piu o meno e' stato aumentato il gonal da 300 a 375 per quale motivo? mia moglie ha prodotto circa 13 ovociti nelle 2 precedenti icsi e sono stati fecondati sempre 5 ovociti circa...
5) dall'ultima icsi abbiamo cambiato totalmente l'alimentazione...passando da pasta normale a pasta integrale(non tutti i giorni) e aggiungendo alla nostra simil dieta ogni giorno noci,mandorle,frutta,spinaci,fermenti acidophilus, piu uova, piu aglio e altre cose eliminando coca cola , vino, dolci..l'unica disgrazia e' ke io fumo.secondo lei l'alimentazione va bene ?
6) la dottoressa che ci segue a consigliato a mia moglie di supplementare al magnesio, al ferro e al folidex che prende anche multicentrum donna(ovviamente non prenderebbe piu gli altri secondo lei un integratore potrebbe creare caos ?
7) io non faccio spermiogrammi da ottobre dove mi era stata diagnostica oligospermia ma gia' da quando ho cambiato l'alimentazione noto che il liquido e' cambiato è piu' bianco ed e' aumentato anche di volume è possibile ?

la ringraziamo cordialita'

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,piuttosto che limitarsi alla osservazione delle caratteristiche organolettiche del liquido seminale,si premuri di eseguire uno spermiogramma presso un centro specializzato così da seguire una terapia che vada aldilà delle modifiche alle abitudini alimentari che,di sicuro,non migliorano il quadro seminale o,almeno,non compensano il danno a carico della spermatogenesi da parte del fumo.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
quindi il suo consiglio gentile dottore sarebbe solo di eliminare il fumo....e mangiare qualsiasi cosa ? non le risulta che un' alimentazione di tipo mediterraneo possa migliorare le cose ?

mi puo' dire in caso di spermiogrammi variabili da 4 a 10 milioni (questi sono stati i miei) che terapia un andrologo consiglierebbe? in merito alle altre domande dottore puo' rispondere solo un ginecologo ?

grazie lei e' gentilissimo
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...i valori espressi dagli spermiogrammi sono abbastanza depressi e necessitano di una terapia andrologica che prescinda dal ricorso,o meno,alla ICSI.Ho la sensazione che,al solito,la componente maschile di una coppia inferite sia sottovalutata sulla"altare" della PMA.Non ci fornisce alcun dato circa la diagnosi andrologica,cui la rimando.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
grazie sempre per la celerita' della risposta...il mio ultimo esame andrologico fatto 3 anni riporto' lieve fimosi serrata e lo spermiogramma era 10 milioni, pero' era molto variabile...dopo alcuni mesi...ho notato che lo feci dopo che 3 giorni prima avevo alzato un po' il gomito e gli spermatozoi scesero anche a 1 milione...poi si riportarono a 4 milioni...insomma e' come se mi dicesse qualcosa c'e' e si puo' migliorare....diciamo che non ho condotto una vita molto tranquilla...ma da 6 mesi a questa parte sto conducendo una vita diciamo perfetta alimentandomi con mia moglie come conviene.....

come dice lei noi uomini in caso di icsi veniamo trascurati perche servono 5 o 6 spermatozoi purtroppo ne sono consapevole...e non essendo seguito provo solo a migliorare la situazione...lei reputa che l'alimentazione studiata in un certo modo non possa migliorare in mio quadro clinico?

inoltre da poco sono guarito da un infezione di candida e poi gardnerellla solo che mi porto un po' avanti qualche fastidio...perchè "purtroppo" cercando un concepimento naturale..devo seguire dei tempi ovulatori...e non posso fare in modo di recuperare per bene e quindi invece di recuperare in 20 giorni ce ne sto mettendo 50....non mi spiace pero' insomma...

le chiedo infine:
una balanopostite potrebbe creare problemi in un ciclo di icsi ?
perchè mi suggerisce una visita andrologica nonostante io debba fare una icsi? per migliorare la spermatogenesi ?


grazie dottore per la cortesia nelle risposte
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette e precise indicazioni, già ricevute dal collega Izzo, che mi ha preceduto, se ha ben compreso il messaggio: andare dall'andrologo è fondamentale per arrivare ad una diagnosi più vicina alla causa della sua dispermia e poi per ricevere una terapia mirata (lasci perdere la balanopostite!); infine, se desidera poi avere ancora più informazioni sui corretti rapporti tra andrologo e ginecologo in un Centro di Procreazione Medicalmente Assistita, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/201-andrologo-ginecologo-devono-interagire-correttamente-infertilita-coppia.html .

Un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
grazie anche a lei dottor beretta...ne approfitto per chiederVi che analisi dovrei fare per vedere il perchè della dispermia? ho letto anche l'articolo nel nostro centro a potenza non c'e' l'andrologo per me ovviamente ma solo ginecologi...e biologi....che lavorano su tutti i passaggi di pma...

chissa' se anche qualche ginecologo risponde alle domande fatte in precenza...piu si avvicina il momento e scusatemi ma c'e' il pensiero" e la speranza... cerchiamo sempre il massimo delle informazioni per cercare di avere buoni risultati

p.s: nella mia citta' non c'e' la riproduzione assistita quindi siamo costretti ad andare in un'altra regione...e gli andrologi della mia zona (cs) non sono molto competenti in tecniche di terzo livello.....

grazie dottor Izzo e Beretta
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

per non fare tanti esami inutili e spesso costosi purtroppo la prima tappa da fare è sempre una attenta valutazione clinica con esperto andrologo.

Cordiali saluti.
[#8] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
la ringrazio dottor beretta ...per la celere risposta.....

noi abbiamo un ciclo di icsi programmato per luglio....farei in tempo a fare tutti gli esami del caso o reputa che sia il caso di rimandare tutti i nuovi esami andrologici a settembre??

non vorrei mi venissero prescritti proprio ora antibiotici o cure diverse che rischierebbero temporaneamente di peggiorare la mia situazione....visto che siamo proprio in procinto di iniziare....


grazie lei e' molto gentile


saluti
[#9] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
altra domanda dottori.... davo un'occhiata ad alcuni esami che mi fece fare l'andrologo 3 anni fa.....proprio nel periodo piu movimentato della mia vita... dove si beveva tanto con gli amici.....questi valori sono ormonali e li che c'era una stranezza mi potete spiegare ??

valore fsh 6,54 e il valore massimo per l'uomo era 3
valore lh 3,33 e il valore massimo per l'uomo era fino a 1.5
prolattina 7,54 e il valore riporta fino a 10
testosterone 4,19 e il valore va da 1,75 a 7,81
17 beta estradiolo 30 e il valore riporta mcg/24 ( 0.5-10).
tsh 2,82 e il valore va da 0,25 a 4,5
ureaplasma negativo
clamidya negativo


l'alimentazione da 6 mesi a questa parte e' stata stracambiata e le abitudini giornaliere pure....sto consumando antiossidanti e mangiando tutto cio' che avrei dovuto mangiare prima.....questi valori che avevo all'epoca sono migliorabili ??oppure no ?? mi potete spiegare lo sballamento di fsh , lh , testosterone e 17 beta estradiolo a cosa e' dovuto ?

grazie aspetto risposte gentili dottori
[#10] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...con un valore dei FSH doppio del valore massimo (ammesso che i valori di riferimento siano quelli trasmessi),la prognosi é fortemente negativa.Comunque,a questo punto,conviene seguire le indicazioni dell'andrologo di riferimento che ha il privilegio di poterla visitare di persona,in attesa della ICSI programmata.Cordialità.
[#11] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
grazie dottore ci sono possibilia andando a visita ADESSO di migliorare la situazione della spermatogenesi ???


grazie cordialita'
[#12] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...temo di no.Cordialità.