Utente 346XXX
Buonasera, vorrei chiedere un'informazione se è possibile, so che la stretta di mano non è considerata a rischio di contagio hiv (o altri virus sessualmente trasmissibili), ma la mia è una situazione particolare, ieri pomeriggio in una spiaggia naturista mi è capitato di stringere la mano ad un uomo che dopo mi ha detto che prima di trovare me (non so quanto prima), aveva avuto un rapporto "a tre" con un altro uomo e una donna, e mi ha detto che quest' altro uomo e la donna hanno avuto il rapporto e lui aveva toccato il pene dell' altro uomo e i seni della donna (così mi ha detto, se hanno fatto altro non lo so), mi ha detto poi che dopo "il tutto" aveva fatto il bagno nel mare (ma alla fine ognuno può dire quello che vuole, e io non sono tranquilla), la sua mano non l'ho guardata, ma al tatto sembrava più asciutta (non sembrava cioè bagnata di qualche liquido), la mia non aveva ferite sanguinanti, ma aveva (ed ha) alcune pellicine verso le unghie (non so se "schiacciandole" o togliendole sarebbe uscito quel liquido bianco che penso sia il siero del sangue), e sul palmo un po' di pelle bianca "sollevata", non comunque una ferita sanguinante perché sotto c'era (e c'è) un altro strato di pelle, e questa "spellatura" me la sono fatta alcuni giorni fa usando e impugnando strumenti e pesi in palestra. A casa poi mi sono disinfettata, ma secondo voi ho orso il rischio di essere contagiata dal virus hiv (o da altri virus sessualmente trasmissibili)? Sono veramente disperata e preoccupatissima.
Spero veramente in una vostra risposta
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Piero Alessandro Casonato
28% attività
0% attualità
16% socialità
()
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
In molti casi contagiarsi può essere facile.
Secondo me quello era solo un contaballe in cerca di attirare la sua attenzione.
Comunque il contatto , se dovesse essere vero quanto raccontato , non rientra tra quelli ad alto rischio.
Giustissimo avere paura , ma quando tutti questi timori vengono a gravare ed influenzare pesantemente la nostra vita bisogna fare un calcolo probabilistico .
Quante sono le possibilità di un contagio ?
In primo luogo non sa neanche se tali persone erano affette da qualcosa oppure no.
Posto che lo fossero la possibilità di un contagio resta comunque molto bassa.
Comunque ora che conosce il capitan fracassa , se teme che possa essere portatore di malattie contagiose, eviti rapporti sessuali con lui ed adotti le ordinarie precauzioni igieniche che si prendono comunemente ed in tutti i casi .
Poi, le ripeto , non sapendo neanche se questa situazione di presunta contagiosità è reale o fittizia mi sembra un fasciarsi la testa prima di essersela rotta.
cordiali saluti