Utente 329XXX
Salve, da circa 5 giorni ho effettuato un operazione di frenulotomia poichè l'andrologo a cui mi sono posto a visita mi ha diagnosticato un problema di frenulo breve, il motivo per cui ho effettuato la visita era per l'ipersensibilità al glande.
Da un paio di giorni ho "trovato" il coraggio di scoprire il glande per pulirlo, apparte l'inquietudine che ho quando vedo la parte operata il che lo copro e scopro con molta delicatezza ho notato che una parte di frenulo è rimasta quindi non mi permette di scoprire totalmente il pene come pensavo risultasse a fine intervento...è normale tutto ciò?
Vi ringrazio anticipatamente per il vostro aiuto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

se di frenulectomia si tratta, il frenulo sarà stato asportato totalmente e comunque è probabile che dopo pochi giorni visto lo stato infiammatorio post-intervento è difficile per lei essere obbiettivo, si confronti con lo specialista e se poi fosse necessario ci faccia sapere.

un cordiale saluto
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

da qui non è possibile purtroppo vedere nulla; questa nuova situazione anatomica, una volta risolto il problema acuto post-chirurgico, dovrà sempre essere affrontato e discusso in diretta con il suo andrologo di riferimento, il medico che l'ha operata.

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Utente 329XXX

Iscritto dal 2013
Salve, grazie per le preventive risposte.
Premetto che io riesco a scoprire anche tutt'oggi completamente il glande anche se al momento è un po infiammato post operazione.
Il mio dubbio è se dopo il periodo post operatorio risciurò a scoprire completamente il pene oppure mi è stato reciso solo la parte di frenulo attaccata al glande.
Dr. Carlo Maretti scusi ma c'è differenza fra la frenulectomia e la frenulotomia? Perchè a me, il chirurgo in questione, ha eseguito precisamente la frenulotomia.
Nell'attesa, grazie
[#4] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

le rispondo ancora che se di frenulotomia si tratta, il frenulo sarà stato asportato totalmente (letteralmente significa asportazione di tessuto), mentre per frenulectomia si intende il taglio del frenulo, e comunque aspetti qualche giorno e vedrà che dopo essersi sfiammato tutto rientrerà nella norma.

Ancora cordialità
[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

la sezione del frenulo prepuziale con sutura o meno dei suoi margini mucosi può qualche volta non essere "totale" ma consentendo una buona scopertura del glande senza trazioni fastidiose.
Se, invece, perdurasse uno stato di trazione il problema potrebbe essere risolto con una banale allunmgamento della sezione, procedura effettuabile in anestesia locale, sena necessita di punti di sutura, a livello ambulatoriale
cari saluti
[#6] dopo  
Utente 329XXX

Iscritto dal 2013
Gentili dottori, da quanto capisco qui probabilmente sono nella situazione di aver avuto solo una parte di frenulo asportato e non del tutto ed è nella norma anche una simile operazione, ma a questo punto mi viene il dubbio se è perchè necessitavo di togliere solo una parte o se è stato fatto di proposito per eventuali operazioni future... dato anche dal fatto che l'intervento è stato fatto da chirurgo privato e abbondantemente pagato...
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

solleva una questione spinosa e non simpatica che comunque va ben chiarita, a bocce ferme e a ferita chirurgica guarita, sempre con il suo specialista di riferimento.

Ancora un cordiale saluto.

[#8] dopo  
Utente 329XXX

Iscritto dal 2013
Gentile Dr. Beretta, non voglio sollevare questioni spinose o accusare ingiustamente.
Purtroppo al momento sono un po scoraggiato dalla situazione e dal periodo di guarigione, poichè il pene è risaputo sia una parte delicata del corpo e i tempi di guarigione rispetto ad altre parti del corpo è lungo, quindi dubito del perchè sia rimasta una parte inferiore di frenulo e se risolverò i miei problemi di ipersensibilità al glande grazie a questa operazione.
Cordiali saluti
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Comunque, se lo desidera, ci tenga aggiornati.

Cordiali saluti.
[#10] dopo  
Utente 329XXX

Iscritto dal 2013
Salve dottori, oggi ho effettuato un ennesima visita di controllo, l'andrologo mi ha detto di vederci da circa un mesetto per attendere la completa cicatrizzazione e nel caso il problema di scorrimento del prepuzio al di sotto del glande persista dovremmo effettuare una circoincisione.
Ho fatto un po di controlli personali e con l'operazione di frenulotomia adesso il prepuzio in effetti nella parte del frenulo resta più in basso rispetto alla situazione iniziale però in totale erezione il prepuzio si va a bloccare nella zona sotto il solco balcano prepuziale, cari dottori, è possibile che a completa guarigione questo frenulo rimanente si elasticizzi senza dover ricorrere alla circoincisione? o per evitare la stessa dovrei ri sottopormi all'asportazione totale del frenulo ?
[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non metta il carro davanti ai buoi ed ora segua attentamente tutte le indicazioni ricevute dal suo andrologo ed aspetti la completa guarigione della ferita chirurgica.