Utente 346XXX
Spett. Dr Pescatori

Circa 4 mesi fa mi e' stata diagnosticata un ipertrofia prostatica con comparsa di sintomi irritativi e difficoltà di urinare e sopratutto un calo dell' erezione.
ho effettuato una visita andrologica e mi e' stato prescritto il cialis 5mg una compressa al giorno.
Dopo circa 10 giorni sono migliorati i sintomi irritativi e l'erezione e' tornata normale.
Volevo sapere se a lungo andare questo farmaco può creare problemi ( e se si di che tipo) visto che penso dovrò prenderlo a vita per ottenere valide erezioni.
Grazie in anticipo per la risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
riesco a rispondere solo ora alla sua richiesta.
Ad oggi non vi sono dati che suggeriscano che nel tempo l'assunzione quotidiana di Cialis 5 mg possa creare problemi, quindi in quest'ottica può stare tranquillo.
Peraltro consideri l'importanza di effettuare comunque dei controlli periodici, secondo quanto le verrà sicuramente indicato.
[#2] dopo  
Utente 346XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per la risposta
Spett. Dr Pescatori
Volevo sapere se l' uso prolungato ininterrotto di cialis giornaliero può andare incontro a fenomeni di assuefazione o tachifilassi , e se si in quanto tempo?
Scusi se mi rivolto specificatamente a lei, ma lei mi è' stato decritto da un mio amico medico come una persona molto compete a livello nazionale .
Grazie in anticipo