Utente 318XXX
Porto l'apparecchio ortodontico fisso da un po di mesi per la seconda volta in vita mia e ieri nel sottopormi all'estrazione di due denti del giudizio chi mi ha fatto l'anestesia,dato che che la zona delle punture si trovava in fondo alla bocca,si è appoggiato con una mano sugli incisivi superiori facendo perno energicamente su di essi.Vista le tensione per l'intervento ho ignorato lì per lì la mancanza di tatto.Ma da subito dopo fino ad oggi ho notato una lieve inclinazione in avanti e verso l'alto dei due incisivi di sinistra seguiti da un minimo spostamento del canino di fianco nella stessa direzione con un leggero indolenzimento di tutti questi denti.
Mi rendo conto che i denti,soprattutto quelli più sottili del gruppo frontale,sotto l'azione dell'apparecchio siano più suscettibili a subire gli effetti di altre forze esterne e che visto che sono connessi tramite il filo ortodontico tendano a distribuire gli effetti degli spostamenti sui denti adiacenti,ma quello che mi preoccupa sapere è se questo movimento "brusco" e repentino possa in qualche modo causare qualche problema ai denti in questione o al loro parodonto,considerando poi che in pochi anni si sono spostati per motivi ortodontici già più di una volta.
Grazie per le eventuali risposte
[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Scaglia
28% attività
4% attualità
16% socialità
CALENZANO (FI)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Buongiorno, a parte il fatto che non capisco la necessità, da parte dell'operatore, di appoggiarsi agli incisivi per eseguire un'anestesia, penso che possa stare tranquilla: il filo elastico che collega i suoi denti rimetterà tutto a posto in pochi giorni ed anche l'indolenzimento dovrebbe passare. Auguri.
[#2] dopo  
318836

dal 2014
Grazie dottore.
Sono rimasta francamente sorpresa dalla facilità con cui si sono mossi in direzione sbagliata quei 2-3 denti.E anche dispiaciuta nel notare come,vanificando mesi e mesi di lento trattamento,ora l'arcata abbia assunto una sembianza quasi da accenno di morso aperto.Difatti resta un po di sensibilità ai liquidi freddi per quei denti e suppongo sia dovuto all'improvvisa mancata copertura di una parte delle gengive in seguito allo spostamento.Voglio considerarlo come un incidente di percorso e confido appunto nel fatto che l'apparecchio sistemi ancora il tutto.L'unica mia preoccupazione è legata più all'integrità dei tessuti intorno a questi denti,dato che ci tengo molto a mantenerli in buono stato.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Scaglia
28% attività
4% attualità
16% socialità
CALENZANO (FI)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
E fa bene ad averne cura, in fondo sono quei tessuti che tengono i denti attaccati a noi, inutile averli sani ed in buona posizione se poi si perdono per problemi parodontali. Curi al meglio la sua igiene e faccia almeno semestralmente un controllo dalla presenza di eventuale tartaro, da eliminare prontamente, e della situazione dei margini gengivali che, alla sua età, nel punto in cui si girano verso il colletto del dente, davono lasciar entrare la sonda parodontale per non più di un millimetro e senza sanguinamento. Buona fortuna.