Utente 333XXX
salve
sono un ragazzo di quasi 20 anni con un problema posturale dovuto alla dismetria del bacino
in pratica quando avevo poco meno di 4 anni ho avuto in incidente con rottura della tibia sinistra, dopo l'operazione e con la completa guarigione dell osso tra le 2 estremita della tibia si formò un calleo osseo di 0.7 cm rendendo la presunta gamba leggermente piu lunga della destra.
a febbraio 2014 sono andato a fare una visita dall' ortopedico della mia citta ovvero proprio il dottore che mi curo all' epoca (1998)
il dottore mi disse che avendo un arto piu lungo dell altro ho una dismetria di 0,7 cm sul bacino con la conseguenza di ritrovarmi con una spalla piu alta e una piu bassa, mi disse di mettere un plantare fatto su misura al fine di bilanciare il mio appoggio da terra e di iniziare un corso di ginnastica posturale.
dopo ben 3 mesi dalla visita dell' ortopedico, dall' inserzione del plantare e dopo qualche lezione di ginnastica seguita da un personal trainer il mio bacino e la mia postura non hanno ancora ritrovato il giusto equilibrio
incomincio a capire che si tratti di un problema serio considerando di aver camminato quasi 16 anni con questa dismetria....e ritrovarsi col dubbio di effettuare una presunta operazione per risolvere??

un grazie mille a chi cerca di aiutarmi con le sue risposte
cordiali saluti


Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Gianni Nucci
32% attività
8% attualità
16% socialità
MONTECATINI-TERME (PT)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
in quello che ci dice ci sono delle cose che non sono sempre vere, specie quando ci dice che siccome ha un arto inferiore più lungo di 7 millimetri, allora una spalla è più bassa dell'altra.
Prima di tutto, non conosco il caso specifico e quindi non posso permettermi di ragionare sulla sua particolare alterazione, ma in generale, 0,7 cm di dismetria sono ampiamente trascurabili e non necessariamente correlate ad alterazioni del cingolo scapolare.
Più probabile un atteggiamento posturale o una scoliosi dorsale come causa di queste alterazioni, Inoltre, la spalla destra è quasi sempre più bassa e in avanti rispetto alla sinistra nei destrimani, e in generale una asimmetria tra le parti del corpo c'è in ognuno di noi.
Non si fissi quindi sulle alterazioni che potrebbero essere "parafisiologiche", soprattutto se non ha dolori che possono far pensare a cause posturali.
Si faccia comunque sempre seguire da un esperto ortopedico o fisiatra che la sappia rassicurare e farle capire cosa vada e cosa non vada trattato.
Cordialità.