Utente 346XXX
Salve sono una ragazza di 22 anni che dovrà sottoporsi ad una gastroscopia con anestesia. Sono allergica alla parietaria,olivo, acari,istamina e cani; ho la rinite allergica e da piccola ho sofferto anche d'asma. Inoltre soffro di ipotiroidismo e assumo eutirox da 75 + metà da 25. Ho effettuato l'elettrocardiogramma dal quale è emerso "anomalie aspecifiche della ripolarizzazione" e infine sto vivendo un periodo di forte stress che mi provoca palpitazioni e ansia continue. Volevo sapere se dato il mio quadro clinico ci sono rischi maggiori per l'anestesia o posso stare tranquilla. Grazie per l'eventuali risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Buon giorno, " anomalie aspecifiche della ripolarizzazione" è una dicitura che si trova spesso nelle risposte degli ECG e di per se non ha un significato di patologia cardiaca anche se il paziente deve essere sempre inquadrato globalmente. Anche i suoi sintomi allergici non sono rari e tutt'alpiù il suo anestesista, informatone, potrebbe, in base alla sua valutazione, prevedere una copertura farmacologica a carattere prudenziale. Certamente non c'è indicazione alla esecuzione della procedura solo se Lei si trova in piene crisi allergica.
Quanto ai suoi problemi di ansia, anche questi possono essere efficacemente affrontati in collaborazione col suo anestesista e non rappresentano un significativo aumento del rischio.
Ripeto comunque che la valutazione del soggetto candidato alle cure deve essere fatta globalmente dopo una attenta visita e la visura globale degli esami, cosa che da qui noi non possiamo fare pienamente.
Spero di esserle stata utile, cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 346XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la risposta. Io ho già sostenuto la visita anestesiologica, ma data la sua breve durata non ho potuto porre al medico tutti i miei dubbi. Ho parlato solo delle mie allergie e mi ha dato una copertura farmacologica di un giorno e ovviamente ha guradato i risultati della Rx toracica (dove non è emerso nulla), le analisi del sangue e l'elettrocardiogramma. Secondo lei è sufficiente o avrei dovuto dirle della mia ansia e dei problemi alla tiroide?
[#3] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Buon giorno, io credo che Lei possa efficacemente riferire ciò che non ha detto all'anestesista, anche il giorno della gastroscopia. Stia tranquilla.
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 346XXX

Iscritto dal 2014
Grazie ancora per le risposte