Utente 346XXX
Spiego in breve mi presento all ospedale domenica accusando dolori sotto l ombellico acuti vomito mi fanno controlli e prelievo d sangue mi mandano a casa dicendomi di fare una dieta adeguata cn idratazione medicinali come omeoprazolo levovren se il dolore persiste esami colonoscopico e EGDS SU RICHIESTA il dolore persiste e dopo 5 gg mi ripresento all ospedale e dopo che insisto per farmk una tac mi operano d' URGENZA DI PERITONITE ACUTA -- ora mi chiedo ma non si poteva evitare facendomo i controlli adeguati all inizio di domenica ? Potevo evitarmi 1 settimana di ospedale e l'operaIone con un corretto controllo da parte dei medici ?? Quando mi hanno operato mi hanno detto che avevo le feci uscite 😡😡😡 stavo MALISSIMO E NON MI HANNO CAPITO

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

le ricordo che questo tipo di consulti presentano un limite legato allo strumento che stiamo utilizzando, le stesse domande con maggiore possibilità di risposta adeguata potrebbe rivolgerle sia agli operatori ma soprattutto ai colleghi che l'hanno visitato la prima volta, quella famosa domenica.

fornisce inoltre scarse informazioni al di la che purtroppo è stato sottoposto ad intervento per peritonite verosimilmente stercoraria (feci uscite!).

il suo quadro iniziale molto probabilmente non aveva le caratteristiche per farle consigliare dai medici del ps ulteriori accertamenti in regime di ricovero.

dopo cinque giorni dal primo controllo lei si è recato nuovamente in ospedale e non riferisce di ulteriori controlli durante questi cinque giorni.

il ruolo del medico di pronto soccorso è estremamente difficile e non ha poi purtroppo la possibilità di predire il futuro!

mi sembra comunque che la situazione sia stata risolta.
si rimetta in fretta.

cordiali saluti