Utente 278XXX
Salve, volevo chiedervi un parere, soffro da tempo di tachicardia, nonostante i diversi esami effettuati non si sa la causa e per tale motivo prendo i betabloccanti, li prendo tutti i giorni, ho anche provato a sospenderli e per giorni non avvertivo fastidi ma poi dopo 3 o 4 giorni improvvisamente comincio ad avere tachicardia e mi sento male e per questo cerco di prenderli sempre. ho notato che spesso ho le mani cianotiche, è possibile che questo dipenda dal betabloccante? forse mi abbassa troppo la pressione? inoltre la mattina non riesco ad evitare il caffè e spesso lo prendo insieme al betabloccante, mentre il fine settimana bevo la birra, volevo sapere se il caffè e gli alcolici possono interferire con i betabloccanti. vi ringrazio, cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
I betabloccanti sono antagonisti del sistema adrenergico, che viene attivato dalle emozioni e dall'attività fisica... Il caffè è un eccitante e contrasta l'effetto del betabloccante. Per le mani cianotiche, se era un problema già presente prima dell'assunzione del farmaco, è indipendente, differentemente potrebbe essere semplicemente un effetto di "facilitazione" per un problema che sembrerebbe di tipo vascolare e funzionale (soprattutto se si verifica durante le temperature rigide invernali). Personalmente, però, mi consenta di dissentire dalla terapia con betabloccanti che le è stata prescritta....
Saluti
[#2] dopo  
278002

dal 2014
ho capito, la ringrazio, le volevo chiedere un'altra cosa, è da ieri che avverto continue extrasistole, oggi non vogliono passare, le avverto come un colpo al cento del petto ogni 4 o 5 minuti, sono molto fastidiose dovrei preoccuparmi oppure no? la ringrazio, cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Occorre prima stabilire di che tipo di extrasistoli si stà parlando.....o fà un ECG in questa fase (visto che dice di averne così tante) o prova con un Holter delle 24 h.
Saluti
[#4] dopo  
278002

dal 2014
la ringrazio molto, sono stata dal medico di famiglia mi ha consigliato di andare al pronto soccorso ma alla fine non ci sono andata, continuo ad avvertirle, a volte dopo mezz'ora altre volte dopo pochi minuti, ma se fossero state ventricolari, che sono le peggiori, sarei stata più male o mi sbaglio? lei che mi consiglia? anche le extrasistoli benigne che hanno tutti possono durare così tante ore? ormai le avverto da 48 ore. grazie e cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Ascolti.....non c'è alcun razionale nel chiedere aiuto e non ascoltare i consigli elargiti....Se non li segue nessun medico potrà mai esserle di aiuto e quindi non ha alcun motivo che lei di rivolgersi a noi o al suo medico di fiducia.....
Saluti