Utente 347XXX
buon giorno sono una ragazza sana ho 25 anni e dono spesso il sangue.
nelle analisi ricevute a casa ho riscontrato il valore eGFR ad 85.
nelle analisi viene indicato come valore >90 insufficienza renale.
in famiglia è presente mia madre con Lupus Eritematoso e connettivite indiretta. può centrare qualcosa?
mi devo preoccupare? devo fare altri accertamenti?
[#1] dopo  
Dr. Giulio Malmusi
24% attività
16% attualità
12% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2011
Innanzitutto, essere fuori dai valori "di riferimento" cioè più frequenti, non significa essere ammalati.
Il valore eGFR è un valore STIMATO (estimated), puramente orientativo; il valore calcolato per lei dovrebbe discendere da una creatinina ematica di 0,9 mg/dl, che è assolutamente NORMALE; secondo molti nefrologi e laboratoristi, dovrebbe essere dato allarme solo per valori inferiori a 60 ml/min. Quindi per la funzione renale può stare tranquilla.
Nel suo caso, se ha familiarità per connettivite, è più significativo valutare la proteinuria; se ha fatto l'esame delle urine e il valore è entro il range, stia tranquilla; se non ha fatto questo esame, o il valore è dubbio, dosi la microalbuminuria, preferibilmente espressa in mg/g di creatinina; se questo indicatore è normale, stia doppiamente tranquilla.