Utente 347XXX
Una settimana fa mia madre di 57 anni è morta improvvisamente, sul certificato di morte c'è scritto arresto cardio circolatorio, del resto tutti muoriamo per quello no? Non è stata disposta autopsia e, anche se non serve a nulla ora, vorrei cercare di capire cosa può averlo causato, è stupefacente a cosa si attacca la mente per tenere sotto controllo shock e dolore. Premetto che mamma non aveva gravi problemi di saluti, ma qualche problema indubbiamente si, principalmente ipertensione arteriosa (sotto controllo con la terapia) e diabete (sotto controllo con metaformina) famigliarità per problemi cardiaci (papà morto di infarto a 57 anni e i due fratelli scampati per miracolo) Inoltre era obesa, anche se recentemente aveva perso una 15ina di chili. Due mesi fa era stata ricoverata per una polmonite e in quell'occasione aveva eseguito ecocardiogramma e elettrocardiogramma oltre al marker degli enzimi cardiaci e tutto è risultato nella norma. Io ero con lei quando è successo, ha cominciato con una forte tosse che non accennava a smettere, seguita da impossibilità a respirare e colorito grigio, all'arrivo del 118 era già in arresto e nulla è stato possibile fare per lei. Cosa potrebbe avere avuto? Un infarto? Premetto però che non aveva dolore a petto, spalla o schiena, un embolia polmonare? Aggiungo che dopo il ricovero di due mesi fa aveva iniziato a prendere parecchie medicine che prima non prendeva (circa 10 al gg) che possano aver indebolito un cuore già con qualche problema latente?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Vede sua madre aveva sostanzialmente tutti i fattori di rischio della morte improvvisa...ipertesa, obesa, diabetica, familiarita fortissima per cardiopatia ischemica.
Cosa sia successo quel giorno è difficile dirlo.
Le dico solamente che è opportuno che lei si sottoponga ad una serie di esami cardiologici e che lei riduca od abolisca eventuali fattori di rischio
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 347XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per la sua cortese risposta, ma è possibile che sia stato un infarto nonostante non avesse dolore toracico? Non appena riuscirò lo farò senz'altro, quali esami consiglia? Sono gravemente obesa, ma per ora glicemia e pressione sono nella norma. Cercherò anche di diminuire il peso.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Puo anche essere stato un infarto: tenga clonato che nel diabetico spesso il sintomo dolore non c è.
In ogni caso non capisco che differenza faccia per lei se il decesso sia avvenuto per infarto o per embolia polmonare.
L importante a questo punto che lei riduca i suoi fattori di rischio
Arrivederci