Utente 319XXX
Salve gentili dottori. Vorrei sapere se il risultato di questo tracciato richiede ulteriori indagini da un cardiologo o può rientrare nella norma. Premetto che l ho fatto un anno fa e che il medico di base a cui lo mostrai non mi disse nulla.
Premetto anche che ho il m.di basedow da un anno e mezzo.

RS 60 bpm, asse intermedio, PQ ai limiti inferiori (non onda l) mi sembra sia una l ma potrei sbagliarmi...non si capisce bene.
QRS nn, t negative in DIII e aVF.
Conclusioni: confronto con ECG precedenti o correlazione con quadro clinico.

Era il primo ECG che facevo. E' il caso di rifarne un altro?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Anselmo Tuttolomondo
24% attività
4% attualità
0% socialità
AGRIGENTO (AG)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2014
ecg ha una maggiore valenza se correlato alla sintomatologia clinica. Il fatto che vi siano delle t negative in d3 e avf ed pq ai limiti e' meritevole di essere rupetuto. Chiaramente il tutto deve essere relazionato alla storia clinica.
con osservanza
[#2] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Il PQ ai limiti inferiori non ha alcun significato patologico se non si accompagna all'onda delta della sindrome di WPW (credo che quella che lei abbia letto come onda I in effetti sia assenza di "onda delta"). La presenza di onde T negative in sede inferiore può essere l'espressione di ipertonia vagale (e probabilmente se avesse avuto un reale significato patologico sarebbe stato fatto presente dal collega che ha eseguito l'esame), ma và comunque inserito nel contesto clinico del paziente che presenta queste alterazioni. Se non è mai stato seguito da un cardiologo le consiglio comunque di fare una visita per tranquillità.
Cordialmente
[#3] dopo  


dal 2014
Grazie per la veloce risposta.
Non ho nessuna particolare storia clinica particolare.
Solo delle extrasistole/palpitazioni o tuffi al cuore che mi han detto essere comuni nel m.di basedow.
Può essere tutto correlato a questa patologia della tiroide?

Per il dott. Rullo
Effettivamente potrebbe essere delta e non "l".
Cosa e' la sindrome da WPW?
Cosa significa ipertrofia vagale?

Prima di prenotare una visita e' il caso di ripetere l analisi?
Grazie infinite.