Utente 269XXX
Buongiorno-
Nel 2002 mi è stato tolto un fibroadenoma al seno sinistro, con piccola incisione intorno all’aureola.
Da 3/4 giorni ho un dolore allo stesso seno, come una fitta ed un bruciore tremendo,dolore che dura qualche secondo
Quando sono a letto e mi alzo,oppure se faccio certi movimenti si ripresenta questo bruciore.
Con l’autopalpazione non ho notato niente.
Toccando il senso con il palmo piatto, dall'ascella spingendo il seno verso il centro e premendo leggermente sento questo dolore,non capisco se è un bruciore e come spilli che bucano.
Ho fissato la visita e l’ecografia per sabato mattina,voi che ne pensate?
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
attenda con serenità la visita e l'esame ecografico.
Alla Sua età il dolore è in genere la causa principale che porta una donna a chiedere una visita specialistica. Spesso è bilaterale e correlato al ciclo mestruale, a volte è monolaterale e perdura anche dopo il ciclo : in ogni caso non ha alcuna connessione con il tumore, essendo legato a cause prevalentemente funzionali.

A volte può riconoscere una causa extramammaria (cervicobrachialgia)

Cordiali saluti

[#2] dopo  
Utente 269XXX

Iscritto dal 2007
Grazie Dr.Catania per la celere risposta!
Ho sempre avuto dolore al seno, ma questo dolore monolaterale e stranamente subito dopo il termine delle mestruazioni(l'unico breve periodo in cui il mio seno di solito è più rilassato e meno doloroso) mi preoccupa un pò essendo un dolore "Nuovo".
Avendo perso la nonna materna per tumore al seno (anche se presentatosi dopo i 60 anni) e sapendo della familiarità,vivo sempre con un pò di ansia ogni cambiamento del mio seno.
Lei dice che "in ogni caso non ha alcuna connessione con il tumore, essendo legato a cause prevalentemente funzionali" perchè ho 36 anni e sono ancora in età fertile?Oppure perchè il tumore al seno è spesso senza dolore? Perchè anche su quest'ultimo punto ho letto pareri contrastanti,non sempre il tumore al seno è asintomatico,ci può essere anche dolore,bruciore.

"A volte può riconoscere una causa extramammaria (cervicobrachialgia)" scusi l'ignoranza ma che cosa significa?Tipo dolori alla cervicale che si irradia al seno?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
"perchè ho 36 anni ?"

Si perchè non è ancora in menopausa dove il dolore ha maggiore importanza

"Tipo dolori alla cervicale che si irradia al seno?"

Si

Per i fattori di rischio Le allego

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=33821
[#4] dopo  
Utente 269XXX

Iscritto dal 2007
Buongiorno Dr.Catania-
la ringrazio per il link,avevo letto in passato il suo articolo.
Ho ricontrollato l'ultima ecografia fatta, e si parlava di mastodinia bilaterale e mastopatia fibrocistica.
Ho letto pareri diversi sulla mastopatia fibrocistica che si tratta di una patologia benigna, ma che da studi si è visto che con più probabilità può trasformarsi in tumore al seno.
(La Prima mestruzione a 14 anni;Nullipara in cerca di prima gravidanza)
Lei che cosa ne pensa?
Grazie
[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se può....di andare al mare!
[#6] dopo  
Utente 269XXX

Iscritto dal 2007
:-) Ho capito,e la ringrazio tantissimo per la sua sagace risposta.
Grazie
[#7] dopo  
Utente 269XXX

Iscritto dal 2007
Per correttezza,volevo comunicarvi che l'esito della visita al seno e relativa ecografia hanno confermato:mastopatia fibrocitica.
Vi ringrazio ancora per la cortesia e professionalità dimostrata.
Garzie Infinite
Cari saluti
[#8] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
[#9] dopo  
Utente 269XXX

Iscritto dal 2007
Grazie Dott.Catania,non avevo ricevuto l'avviso di questa risposta,così la leggo solamente adesso.
Grazie anche per il link dove posso leggere tutte le informazioni relative alla mastopatia e avendo 36 anni,tra un anno potrei fare anche una mammografia precauzionale,come da lei suggerito.
Carissimi Saluti