Utente 347XXX
Gentili dottori

Sono un ragazzo di 25 anni dal mese di Febbraio ho avvertito nel mio corpo mentre mi dirigevo a lavoro sono un operatore telefonico , mi sono sentito salire una strana sensazione che non riesco a descrivere con termini medici ad entrambe le gambe fino a provocarmi delle forte pulsazioni al cuore , subito mi sono recato ad una sanitaria che mi ha misurato la pressione di cui i valori sono : 117.61- 90 , dopo ho avvertito un leggero formicolio al braccio sinistro . Vedendo che i battiti cardiaci , continuavano a farsi più intensi mi sono rivolto al pronto soccorso dove ho fatto un elettrocardiogramma con risultati negativi e successivamente sempre presso lo stesso ospedale ho fatto una visita al cardiologo che mi ha riscontrato una tachicardia normale . Ho fatto anche degli esami di sangue tutto nella norma a parte un pò di colesterolo alto e delle piccole traccie di sangue nelle urine , ora da giorni avverto un dolore non molto forte al braccio sinistro con delle fitte a un punto ben preciso del torace vicino a l'ascella sempre del braccio sinistro che vanno e vengono di continuazione e un dolore insopportabile dietro la testa , credo di avere un inizio di scoliosi suppongo non grave . Vorrei sapere di cosa si può trattare e come comportarmi dinnanzi a questi episodi . Tengo a precisarvi che non ho mai fumato , nè bevuto alcolici , e nè pratico sport.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
In questi termini non è possibile darle risposte....Ha già fatto una valutazione cardiologica ????
Se no occorre una visita specialistica e poi ne riparliamo. Intanto mi sento di tranquillizzarla perchè è altamente improbabile che abbia problemi cardiaci.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 347XXX

Iscritto dal 2014
Gentile Dottore , grazie della Sua risposta , credo di essermi espresso molto chiaramente inerente la mia patologia. Come Le dicevo sono stato dal cardiologo del mio ospedale quando ho avvertito le pulsazioni del cuore accelerate e mi ha riscontrato una tachicardia normale , sconsigliandomi allo stesso di bere bevande eccitanti e di seguire una corretta alimentazione , cosa che sto seguendo senza alcun disaggio. Vedo che mi ha parlato di una visita specialistica , in cosa ?. Attendo una Sua risposta , lieta giornata,