Utente 312XXX
Salve, facendo gli esame ematici di routine il medico di base ha aggiunto anche l'esame degli ormoni per controllare che sia tutto ok. dagli esami, tutti nella norma è emerso che ho il testosterone ai limiti della norma. di seguito riporto i valori:
TSH: 1.57 mUI/L (0.46-4.29)
Prolattina HPRL: 6.18 ng/mL (4.5-21.5)
130.01 mU/L
FSH: 7.31 UI/L (1.5-12.5)
LH: 3.09 UI/L (1.5-9)
Testosterone Totale: 10.78 nmol/L (9.72-38-52)
311.81 ng/dL

come potete vedere il testosterone è obiettivamente basso. il medico ha parlato di terapia ormonale qualora iniziassero problemi erettili (ora ogni tanto cala l'intensità dell'erezione ma si alza ancora) e problemi di fertilità (mi ha prescritto esame del liquido seminale per verificare se ci sono problemi). il discorso sulla terapia ormonale mi ha spaventato parecchio perchè non vorrei arrivare a questo inoltre sono a conoscenza dei problemi che può dare. da cosa può essere dipeso un valore così basso? tempo fa ero stato visitato da andrologo che aveva risocntrato ottimi testicoli e di dimensioni abbondanti ed ecografia ha escluso ogni problema.
potrebbe esseci un problema ipofisario anzichè ai testicoli alla base di tali valori?
cosa consigliereste di fare?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
testosterone a 20 anni?????
probabilmente non vi siete ben capiti
la sua ipofisi funziona come anche il testicolo
se non ha problemi di natura sessuale o di libido dimentichi completamente l'accaduto.
ripeta il testosterone a digiuno tra tre mesi e ne riparliamo
[#2] dopo  
Utente 312XXX

Iscritto dal 2013
Dottore la ringrazio per la risposta, di anni ne ho 25. problemi di libido non ne ho nel senso che la voglia la ho proprio sempre, eccitamento anche, l'unico neo è che ogni tanto sento di perdere un pò di rigidità durante il rapporto ma riesco comunque a portarlo a termine. la sensazione è che perdendo un pò di rigidità mi sembra che la stimolazione sia maggiore ed eiaculo prima rispetto ad un tempo. nono so se questi dettagli possono essere utili.
cmq ho capito proprio bene nel senso che il medico di base parlava di terapia ormonale e mi ha parlato di pastiglie o gel.
sono 3 anni che durante le analisi di routine il testosterone appare appena sopra il limite. che può essere? sono un po preoccupato
grazie
[#3] dopo  
Utente 312XXX

Iscritto dal 2013
Nessun consiglio? Ritiene sia utile una visita ulteriore dall'andrologo o resto in attesa di ripetere i dosaggi?
grazie
[#4] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
si affidi all'andrologo che chiaramente le proporrà una terapia adeguata per migliorare la risposta erettile e AUMENTARE la produzione del SUO testosterone
[#5] dopo  
Utente 312XXX

Iscritto dal 2013
la ringrazio vivamente dott. Militello. farò la visita quanto prima sperando in una soluzione a questo problemino. mi ha tranquillizzato parecchio poichè l idea di una terapia sostitutiva mi ha spaventato notevolmente.
Grazie nuovamente e buon week-end