Utente 591XXX
Salve Dottor Rillo. La scorsa settimana sono andato a fare un elettrocardiogramma per un controllo di routine (non lo facevo da tre anni), e il referto che mi ha dato il cardiologo è stato il seguente: Freq 75 bpm, PR 174 ms, QRS 84 ms, QT/QTc 344/373 ms, P-R-T 61-59-54, RR 793 ms, asse elettrico tendente a destra, tracciato ecg nei limiti della norma. Dopo avermi rilasciato questo referto, il cardiologo mi ha detto che va tutto bene, ma che dovrei effettuare anche un ecocardiografia (senza però dirmi il perché). La domanda che le volevo fare, Dottore, è se anche lei ritiene che io debba fare l'ecocardio. Le chiedo anche il suo parere, perché mi pare una cosa non necessaria un' ecocardio. Infatti mi domando quali tipi di informazioni in più potrebbero venire da un' ecocardio, in un caso come il mio. Infatti non ho alcun sintomo cardiaco nella vita di ogni giorno, nè a riposo nè quando faccio attività fisica. Non le pare uno spreco di tempo e di soldi un' ecocardio, nel mio caso? Sono normopeso, non fumo, non bevo, non ho sintomi cardiaci, le analisi del sangue sono normali, per cui a che mi servirebbe l'ecocardio? Cosa potrebbe evidenziare in più? Grazie Dottor Rillo per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile signore
l'ECG è chiaramente normale....per l'ECO non so dirle per quale motivo le è stato consigliato. Le due indagini danno informazioni differenti poichè l'ECG esprime prevalentemente l'attività elettrica del cuore, mentre l'ECO permette di valutare direttamente la struttura e funzione dello stesso. Le due indagini vanno fatte su precise indicazioni o per sceening. Nel suo caso effettivamente non sembrerebbe che l'ECO sia necessario, ma a distanza non posso esprimermi in maniera più precisa. Forse è il caso di chiedere al collega il motivo della sua decisione.
Cordialmente