Utente 162XXX
Buongiorno,
mia madre dopo coledoco duodenostomia (fatta un anno fa) , ha nuovamente episodi dolorosi tipo coliche.
La rmn colangio, fatta alcuni giorni fa, dà il seguente referto:
al III medio e craniale della vbp si osservano immagini di void signal a disposizione antideclive coerenti con "bolle aeree" in esiti di coledoco-duodenostomia.
Reni interessati da note sporadiche formazioni cistiche corrticali con diametro massimo sino a poco oltre il centimetro.
Il resto tutto nella norma, no tumefazioni adenopatiche, ecc.
Le chiedo per cortesia cosa sono le bolle aeree e se le cisti sono preoccupanti.
E' forse il caso di altri approfondimenti? Perchè ancora questi dolori?
Ringrazio anticipatamente per una vostra delucidazione e saluto cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente in una anastomosi coledoco-duodenale le bolle aeree sono giustificabili ovviamente, le cisti renali di piccole dimensioni vanno solo osservate. Se esiste una sintomatologia dolorosa, probabilmente un gastroenterologo può esserle di aiuto.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 162XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottore, seguirò certamente il suo consiglio. Saluto cordialmente.



[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Di nulla e auguri.