Utente 297XXX
Salve dottori, sono un ragazzo di 18 anni ,ho un dolore quando premo al testicolo destro precisamente credo vicino all'epididimo ,quando tocco delle specie di "cordicelle" sento come se mi si fosse "accavallato un nervo" non so se rendo l'idea,una specie di indolenzimento: se isolo il testicolo e lo premo non mi fa male se tocco la zona dell'epididimo e delle "cordicelle"si inoltre il dolore si riflette anche nella zona inguinale .Tutto è comparso ieri sera quando durante la doccia mi sono spruzzato un getto d'acqua molto potente che mi ha colpito i testicoli ma non so se sia proprio questa la causa ...oppure se sia dovuto a slip stretti o cose del genere.Scusate le imprecisioni anatomiche ,grazie della vostra attenzione ,aspetto con un po' d'ansia le vostre risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ernesto Fina
28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Le cordicelle, come le chiama lei simpaticamente, fanno pensare a vene dilatate, cioè ad un varicocele, che si può presentare anche a destra, anche se meno frequentemente che a sinistra.

Cerchi di esaminarsi in modo accurato, possibilmente dopo aver fatto attività fisica, tipo palestra, per verificare la presenza di eventuali " sacchetti di vermi" come veniva indicato il varicocele nei testi di semeiotica del passato.

Se dovesse avere la conferma della presenza di questa alterazione, magari anche a sinistra,si faccia visitare dall'Andrologo per una diagnosi accurata.

A presto.
[#2] dopo  
Utente 297XXX

Iscritto dal 2013
Grazie della sua risposta tempestiva dottore, mi sono esaminato sia dopo attività fisica che dopo la doccia e non presento sacchetti di vermi..Una cosa strana è che di mattina il dolore non c'è ma compare solo nel tardo pomeriggio o alla sera e prende tutta la parte della pancia bassa e anche fianco destro.Mi è venuto in mente leggendo il suo messaggio che il dolore è comparso non dopo il getto ma prima quando ho sentito un formicolio abbastanza doloroso alla pianta del piede che mi viene spesso quando non porto i plantari e mi causa dolore su tutta la gamba.Non è che può centrare anche il fatto dei piedi piatti ed è normale che il dolore non si presenti di mattina ? Grazie ancora.