Utente 347XXX
Un saluto a tutti i dottori e un ringraziamento anticipato a quanti si sono occupati del problema e continueranno a farlo anche qui. Inserisco il consulto anche in sezione Andrologia su consiglio del Dr. Umberto Donati.
Ho effettuato una rx rachide sacro-coccige da cui è risultato:
"Esiti di lussazione degli ultimi tre segmenti coccigei con angolazione dei segmenti.
Non lesioni ossee a focolaio".
Dalla lastra si può visivamente osservare che questi segmenti hanno un angolazione esageratemente elevata, al punto da toccare la parete del retto.
Il trauma è di alcuni anni fa, ma ho richiesto una diagnosi qualche giorno fa solo inseguito ad alcuni fastidi all''altezza della prostata (come se avessi un peso che mi tirava giù) che ritornano ad esempio, stando in posizione fetale. Inoltre il gettito eiaculatorio è talvolta più debole e mai regolare. Sembra insomma, anche urinando, che la prostata abbia qualche debolezza. Attestato col medito di base che la cosa decisamente non può stare così, mi chiedevo quali potessero essere le soluzioni al mio problema (possibilmente in zona); quali eventualmente i rischi e quale la necessità di risolvere con urgenza. Ovviamente pur sembrando che il problema scaturisca proprio dalla deviazione dei segmenti (che probabilmente congestionano i nervi preposti nell''area, a detta del medico di base), e che quindi necessiterebbe una soluzione al serio problema del coccige, non si esclude che la diagnosi debba essere condotta in maniera differenziata per i fastidi alla prostata; ed ecco allora che mi è stato consigliato di scrivere qui.
Vi ringrazio in anticipo per l''attenzione e per le eventuali risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,potrebbe essere questa una buona occasione per eseguire uno spermiogramma,la prostata produce circa il 50% del liquido seminale,con spermiocoltura,per evidenziare eventuali,improbabili,infiammazioni della ghiandola.
Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 347XXX

Iscritto dal 2014
Dunque devo rivolgere la mia attenzione al coccige angolato.
La ringrazio della risposta. Saluti!
[#3] dopo  
Utente 347XXX

Iscritto dal 2014
Dottore torno a scriverle per sottoporle un ulteriore quesito. E' possibile che il coccige angolato stia comprimendo i nervi preposti all'erezione e al controllo dei tessuti della prostata? In tal caso, quali sono le conseguenze? Sono molto preoccupato... Grazie dell'attenzione!
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non alleni la fantasia e segua i consigli dello specialista di riferimento. Cordialita'