Utente 247XXX
Dottori Buongiorno e buona domenica, vorrei gentilmente un vostro parere riguardo un episodio che mi è accaduto martedì pomeriggio: durante una partita di calcio, dopo i primi 10 minuti ho iniziato ad avere fiato corto, piccoli giramenti di testa e formicolio alla mano; ho attribuito la causa di ciò alla tensione per la partita e all'alta temperatura che si è avuta nell'arco della giornata, anche perché a fine partita stavo benissimo ed avrei continuato a giocare tranquillamente.
Il fatto è che da martedì fino ad oggi avverto un dolore al torace che sembra essersi alleviato col tempo ma che comunque mi ha un po preoccupato.
I primi giorni il dolore lo avvertivo quando inspiravo oppure quando esercitavo una pressione sul torace (ad esempio quando dormivo in posizione prona), negli ultimi giorni, invece, il dolore sembra presentarsi solo e lievemente nel secondo caso.
A questo punto vi domando,potrebbe trattarsi di dolori intercostali dovuti all'intensa attività fisica?
Dovrei effettuare visite specifiche o prove da sforzo visto che sto praticando sport con continuità?
Vi porgo i miei più cordiali saluti e vi ringrazio per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Mi sembra che siano sintomi talmente aspecifici che è decisamente difficile che abbiano un'origine cardiaca....a 28 anni poi le probabilità si riducono ulteriormente. Direi che l'ansia possa da sola giustificare i suoi sintomi e dalle sue parole è questo che trapela...
Saluti