Utente 750XXX
gentili medici,
scrivo qui per avere un parere professionale su un problema che affligge il mio partner. non so se annoverarlo tra i problemi di disfunzione erettile,perchè in realtà lui raggiunge l'erezione riesce a mantenerla per la durata del rapporto,fino all'eiaculazione. il problema si pone nel mantenere l'erezione quando si trova in posizione supina (da seduto il problema non si pone!).
ringrazio per l'attenzione concessami

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,emodinamicamente la posizione supina é meno vantaggiosa per l'erezione in quanto il sangue tende "ad uscire" dal pene,diversamente dalla posizione eretta.Ciò,in verità,vale particolarmente per uomini malati o anziani in cui si sospetta una fuga venosa,molto rara in giovani sani.Un'altra ipotesi,più realistica,é che il Suo partner non sopporti la posizione supina,in cui non riesce a stabilire il "ritmo coitale",magari a causa di un problema di eiaculazione precoce o a brevità del frenulo etc.
Senza fermarsi sulle ipotesi formulate,inviti il Suo partner a sottoporsi ad un doveroso controllo andrologico chiarificatore prima
che un condizionamento psicologico possa prendere il sopravvento.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 750XXX

Iscritto dal 2008
gentile dott.Izzo,la ringrazio per la risposta,volevo specificare che il mio partner non soffre di eiaculazione precoce e nemmeno do brevità del frenulo. per quanto riguarda lo stabilire di un ritmo coitale avrei bisogno di qualche delucidazione in merito all'argomento. grazie ancora per l'attenzione concessami.