Utente 188XXX
Buona domenica,
ho qualche domanda sulla bilirubina alta e la sindrome di Gilbert.
Il mio medico mi ha diagnosticato la possibile sindrome in quanto nelle analisi del sangue ho la bilirubina troppo alta (3,81 Bilirubina totale, tra cui 3,52 della Bilirubina indiretta). Mi era già successo 2 anni fa e avevo fatto anche un ecografia, dopo l'ecografia mi avevano detto che andava tutto bene e che non avevo la sindrome.
E ora ci risiamo!
Come faccio a sapere una volta per tutte se ho o no la sindrome di Gilbert?
Ho sempre dei fastidi a fegato e milza, non dolori, semplicemente mi sento gonfio,
può rientrare nei sintomi della sindrome?
Mettiamo caso che ho la sindrome, posso fare regolarmente attività fisica?
Faccio pugilato e mi alleno tutta la settimana.
Quanto devo stare alla larga da alcolici?
Mi concedo una bevuta con gli amici il sabato sera, birra o vino, mai niente di più forte.
E infine, che valori deve raggiungere la bilirubina per preoccuparsi?
Ringrazio in anticipo, saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
La diagnosi della S. di Gilbert è essenzialmente clinica,
sono comunque disponibili dei test genetici per fare diagnosi.

Non esiste alcun tipo di terapia, la prognosi è benigna.

Deve stare alla larga dagli alcolici a prescindere!

Ne parli con il uo curante