Utente 204XXX
buonasera, scusate la premessa necessaria. mercoledi pomeriggio dopo un errata e forzata posizione avvertivo forti dolori inguinali e interno cosce e dopo un paio d ore ho avuto una contrazione alla coscia dx anteriore che si e' protratta per ore ed ore impedendomi il sonno. il giorni dopo non sentivo la gamba avevo parestesie e mantenevo una posizione seduta con gambe allungate in avanti che ha fatto cessare la contrazione divenuta dolorosa ma che mi ha causato dolori agli addominali bassi. venerdi mattina dopo essermi alzata ho avvertito dolori fortissimi in zona coggice sacrale e anale poi attenuati ma spostati al fianco destro e zona pubica. recatami dal medico mi diceva addome trattabile no ernie e dolore alla palpazione sovrapubica. nel pomeriggio vengo improvvisamente colta da dolore lancinante mai provato prima sotto l ombelico al centro e verso dx zona pubica. impossibile sedersi dopo 15 minuti tutto scomparso mi reco al pronto soccorso per visita chirurgica ma dopo 5 ore di attesa me ne sono andata perché il dolore era scomparso ma avevo male interno entrambe cosce. stando in piedi e un forte mal di schiena lombare perche' ho una protrusione paramediana bassa che preme sui genitali. ora non so cosa pensare e cosa fare e vivo nel terrore che ritorni quel dolore atroce .. potrebbe essere appendicite come ipotizzato all accettazione sentendo i miei sintomi del momento? oppure e' in relazione alla gamba ecc , da ieri ho indolenzimento addome basso specialmente da posizione e dopo sforzo defecazione, dolore che si irradia ai fianchi e
un po il solito mal di schiena. grazie infinite sono in ambasce

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, si faccia rivalutare dal curante, descrivendo tutto quello che ci ha rappresentato e solo lui potrà eventualmente indicarle degli esami specifici che sinceramente senza una visità sarebbe molto approssimativo consigliarle.
Saluti