Utente 346XXX
Salve
Purtroppo da qualche mese ho un problema al pene. Nel momento in cui il pene è in erezione, non mi è più possibile "portare" la pelle che sta sul glande, sotto il glande.
E' come se il glande si fosse ingrossato ma la pelle fosse rimasta sempre della stessa grandezza infatti andando ad avere un rapporto sessuale con la mia ragazza, pur utilizzando lubrificanti e posizioni più normali possibili, risulta molto difficoltoso portare a termine l'atto sessuale e anche riuscendo a portarlo a termine, subito dopo si notano lacerazioni nel pressi del frenulo (subito sotto) e anche sulla pelle che tirata dalla grandezza del glande, si lacera.
Ho da poco scoperto (grazie a questo sito) che ho il problema del "pene ricurvo" (griposi). Tutto il pene è ricurvo verso il basso. Dal mio primo rapporto sessuale questo tipo di curvatura non mi ha mai dato alcun problema però non vorrei possa esser collegato con ciò che mi sta succedendo ora.
Avete qualche consiglio???
Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,va da se che il problema risieda nel prepuzio,evidentemente parzialmente fimotico e non in un improbabile ingrossamento del glande...Numerose sono le cause,locali e generali,che possono determinare tale stato clinico ma,va da se che solo una visione diretta con una diagnosi rigorosa,possa risolvere il quadro clinico.La grifosi,di cui é da sempre portatore,non può generare la sintomatologia riferita,in un secondo momento.Esegua una visita specialistica ed un tampone batteriologico del secreto balcanico.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

è abbastanza frequente che un giovane con curvatura ventrale dell'asta in erezione possa avere un prepuzio più o meno ristretto, fimotico, tanto da non lasciar scoprire il glande in erezione,magari determinando piccole lacerazioni cutanee.
vada a farsi vedere da uno specialista andrologo per valutare la opportunità di effettuare una semplice e definitiva circoncisione
cari saluti