Utente 347XXX
Salve,

Da un paio di giorni, misurando il battito al collo con le dita, sento che il cuore ha un ritmo irregolare e cioè presenta dei momenti di pausa più lunghi rispetto al normale. Non accuso però nessun malessere. Non so se prima avevo di questi disturbi...e la cosa comunque non mi fa stare tranquillo...c'è da preoccuparsi?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Da preoccuparsi no, ma informi il suo medico per programmare un ECG basale ed eventualmente un Holter cardiaco
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 347XXX

Iscritto dal 2014
Gentile Dr. Cecchini,

la ringrazio per la risposta. Effettuerò un ECG al più presto. Aggiungo anche che in questi giorni ho dormito poco..potrebbe anche essere questa la causa?

La ringrazio in anticipo.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Certo che si. Ma faccia quell esame
La saluto
[#4] dopo  
Utente 347XXX

Iscritto dal 2014
Gentile Dr. Cecchini,

ho effettuato l'ECG di base ed una visita cardiologica, ed è risultato tutto negativo. Il medico che mi ha visitato ha detto che potrebbero trattarsi di extrasistole. Il fenomeno tutt'oggi comunque continua e ammetto che non mi fa stare tranquillo. Il medico di base mi ha fornito lo xanax, che sto assumendo in 10 gocce al giorno da prendere prima di andare a dormire, dato che per lui potrebbe trattarsi di ansia.Ammetto che quando avverto questi battiti "mancanti" (che sento misurandomi il batttito con le dita al collo, ma altrimenti non mi accorgerei di nulla) vado in ansia.Posso tranquillizzarmi?
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Esegua un holter cardiaco
Arrivederci
[#6] dopo  
Utente 347XXX

Iscritto dal 2014
Gentile Dr. Cecchini,

la ringrazio per la risposta. A breve effettuerò un Holter cardiaco.
Posso comunque tranquillizzarmi? Ammetto che la cosa non mi fa stare tranquillo e il pensiero di avere un qualcosa di grave ora o in futuro sta sempre man mano avanzando....
[#7] dopo  
Utente 347XXX

Iscritto dal 2014
Salve Dr. Cecchini,

ho eseguito un altro ECG e stavolta è saltato fuori un BAV di primo grado. Sono già a conoscenza di questa condizione in quanto mi era stato diagnosticato all'età di 12 anni (ora ne ho 27), ma mi avevano detto che se ne sarebbe andato via con la crescita quindi era una cosa che avevo scartato a priori, a quanto pare sbagliando. Faccio attività sportiva (non regolare, ma comunque non posso dirmi neanche un sedentario fisso, faccio palestra e jogging) e so già che non è una condizione pericolosa. Più che altro volevo porle un paio di quesiti: è possibile che un BAV di primo livello evolva nel tempo? e inoltre posso continuare a fare attività sportiva? ho letto che continuare l'attività sportiva può contribuire ad alzare il livello del BAV. Inoltre lunedì farò l'Holter e andrò a fare una visita aritmologica. Le lascio, infine, i risultati del mio secondo ECG:
TORACE: MV presente su tutto l'ambito
Cuore: toni validi ritmici non soffi
Non edemi declivi. Arti caldi ben perfusi.
ECG: RS fc 65 BAV primo grado (PQ 580 ms), normale conduzione IV ripolarizzazione nei limiti di norma. Non aritmie ulteriori al monitoraggio.
EE: emocromo nei limiti, K 4,3 mmol/l.

La ringrazio dottore.

Saluti.
[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei mi chiede di esprimermi su un holter che non ha ancora eseguito e solo
Ora mi parla di un BAV di primo grado....
Sono bravino ma non faccio il cartomante
Mi contatti se vuole dopo l esito dell holter
La saluto
[#9] dopo  
Utente 347XXX

Iscritto dal 2014
Salve Dottore,

Innanzitutto le dico che ha ragione! Le ripercorro, quindi, un pò la mia storia....All'età di 12 anni mi hanno diagnosticato ( tramite holter) un BAV di primo grado, e mi avevano detto che sarebbe andato via con la crescita. Da allora, sbagliando, non ho fatto più controlli al cuore anche perchè non ho mai accusato malessere e ho sempre fatto attività sportiva (anche con abbstanza regolarità). Feci solo un altro ECG all'età di 18 anni e risultò tutto negativo.
In sintesi, questa è la mia storia.
Premettendo che non fumo e bevo alcolici di rado, Le riporto qui di seguito, comunque, i risultati del mio holter:
frequenza cardiaca:
media: 69 bpm
giorno: 76bpm
notte:60bpm
FC max: 115 bpm
FC min:27 bpm
RR max: 2255 ms a (1) 04:05:47
RR min:460 ms a (1) 10:19:51
Bradicardia:0
Pause:0
Battiti mancanti: 603 1/a a (1)07:15:11 RR = 2255ms 2/a a (1)00:45:35 RR=2235 3a a (1)07:30:40 RR=2230ms.

Episodi ventricolari: nulla da segnalare, valori tutti pari a 0
Episodi Sopraventricolari: nulla da segnalare, ad eccezione di:
Instabilità RR: 1 Durata totale: (1)00:00:45(0,1%) 1/a a (1)12:06:17 Durata:(1)00:00:45(0,1%)

Commenti:
ritmo sinusale con BAV di primo e Secondo Grado(2:1 e L.W)
si evidenzianoperiodi di ritmo giunzionale
normale conduzione i-v
assenza di ectopie ventricolari

Aggiungo che, negli ultimi periodi dopo un pò di sedentarietà, ho ripreso la palestra e jogging, anche se saltuariamente e sono stato molto stressato nell'ultimo periodo a causa del lavoro.
Inoltre, durante la mattinata del giorno in cui ho portato l'holter, ho avuto un attacco di ansia.
Prendo 10 gocce di xanax la sera prima di andare a letto, date dal medico curante per calmare l'ansia.
Infine mi sottoporrò ad una visita aritmologica martedì.
Cosa ne pensa dei risultati? Potrei comunque continuare a fare attività sportiva?

Distinti Saluti.
[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Penso che non abbia bisogno di alcuna visita aritmologica
Arrivederci
[#11] dopo  
Utente 347XXX

Iscritto dal 2014
Salve Dottore,

innanzitutto la ringrazio per la risposta. La visita aritmologica me l'hanno consigliata al pronto soccorso dove mi hanno riscontrato il BAV recentemente e, avendola già prenotata, la dovrò fare ugualmente.
Presumo, dal momento che lei mi dica che non abbia bisogno di alcuna visita aritmologica, che non sia nulla di grave e quindi conferma comunque le cose che mi hanno detto gli altri cardiologi.
La ringrazio Dottore. Le sue parole sono servite a tranquillizzarmi ulteriormente.
[#12] dopo  
Utente 347XXX

Iscritto dal 2014
Salve Dottore,

innanzitutto mi scusi se la disturbo un'altra volta.
Ho fatto la visita aritmologica, la quale mi ha confermato le cose che mi ha detto lei, e mi ha consigliato soprattutto di fare qualche seduta psicologica alla luce degli esami fatti.
Stamattina, mentre parlavo con una collega, ho avvertito un senso di pressione al petto per un secondo circa, ma ero tranquillo, non avevo ansia o altro. Dopo questo episodio, però, mi sono spaventato molto.Inoltre, da un pò avverto come se avessi il fiato corto a riposo.
Alla luce di ciò, le chiedo se gli attacchi di ansia ( o di panico, come li ha definiti l'aritmologa) possono anche portare questi sintomi.
Lei cosa ne pensa? che lo psicologo sia necessario? in effetti da un pò di tempo ho paura di morire...che mi venga un infarto....anche se quando ho questi sintomi sono tranquillo...Alcuni colleghi mi hanno detto che potebbe essere anche stress da lavoro correlato...in effetti non vado in ferie da due anni....