Utente 347XXX
Gentili dottori, mia mamma, una donna di 56 anni, 15 gg fa è stata operata d'urgenza in seguito a perforazione dell'intestino e sopravvenuta peritonite, causata dai diverticoli di cui lei gia soffriva. Durante l'operazione le è stato rimosso un tratto di intestino di quasi un metro e le è stata applicata la stomia, che il chirurgo ha detto dovrà portare per almeno 5/6 mesi.
Vengo alla mia domanda. Purtroppo ad oggi non siamo ancora riusciti a trovare un medico che ci dia delle informazioni soddisfacenti su un alimentazione consigliata per tale caso. Il medico/nutrizionista che l'aveva in cura da diversi mesi, per un alimentazione corretta a seguito dei diverticoli, non credo le abbia consigliato una dieta che facesse al suo caso, visto che questi diverticoli si sono infiammati perforando l'intestino etc.. Questo specialista per esempio anche adesso, nel post operatorio consiglia di mangiare verdure, come la scarola saltata in padella con olio e peperoncino, cosa che mi riesce difficile concepire per un paziente in queste condizioni, essendo io un ignorante in materia.
La mia richiesta è dunque questa. Capire esattamente quali sono gli alimenti da evitare e quelli invece tollerati.
Le verdure possono essere mangiate? Cotte o crude?
Lo yogurt? i latticini? (ricotta,mozzarella,formaggi)
Legumi? Le spezie?
Al momento la sua alimentazione è composta da, carni bianche ai ferri, merluzzoo sogliola al vapore,riso o pasta in bianco. vorrei capire se si può aggiungere altro.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, la malattia diverticolare nonostante una dieta attenta può comunque sfociare in una complicanza come è successo a sua madre, quindi il nutrizionista sinceramente non ha colpe. Adesso inoltre avendo tolto il tratto di colon più interessato dal problema diverticolare sua madre può mangiare in maniera completa a meno che non soffra di problemi colitici o intolleranze alimentari, ecco perchè probabilmente non le è stata data alcuna indicazione specifica alimentare. Le verdure a foglia larga se non vi sono fatti infiammatori possono essere mangiate, in caso di residui diverticolari, i legumi è preferibile mangiarli passati, con le spezie ovviamente non eccederei per tante altre problematiche del tratto digerente sensibili alla loro assunzione.
Saluti