Utente 201XXX
Salve,

vorrei chiedere un vostro parere circa l'assunzione della soia nell'uomo.
Purtroppo in rete ci si perde sempre con tutti gli studi e le controversie venute fuori.

Quali prblemai può causare, se ce ne sono ,nell'umo l'assunzione giornaliera di soia?
Ci sono delle quantità da rispettare?

grazie tante

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

quello della soia e dei suoi isoflavoni, cioè dei fito-estrogeni che contiene, è un discorso vecchio ed ormai ben noto.

Numerosi studi sono stati condotti su questa tematica, sia sugli effetti positivi che negativi.

Naturalmente per le signore in menopausa l'uso di soia riduce di circa il 50% i loro disturbi come vampate, senso di calore, aumento di peso, ecc.

Per i maschi, soprattutto se giovani, bisogna stare attenti all'uso esagerato della soia non fermentata, quella più ricca di fito-estrogeni, che può alterare alcuni parametri del liquido seminale (volume, numero e motilità degli spermatozoi)

In sostanza viene sconsigliato, in questa fascia di popolazione maschile, un uso eccessivo di fito-estrogeni.

L'Agenzia Francese per la Sicurezza Sanitaria degli Alimenti suggerisce di limitare l'assunzione giornaliera di questi isoflavoni a 1 mg per Kg di peso corporeo anche se tutti gli studi, fino ad oggi disponibili, non sembrano confermare una loro generale bio-tossicità.

In sostanza se lei è un maschio, se pesa 80 kg e se desidera avere figli e le piace in modo "smodato la soia e i suoi derivati, cerchi di non esagerare; faccia calcolare al suo dietologo quanta soia e derivati può consumare per non ingerire più di 80 mg di isoflavoni al giorno o, ancora meglio, faccia un sacrificio e si astenga, per il periodo necessario a fertilizzare un ovocita della sua compagna, dal loro consumo.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
grazie mille dottore.
Quindi poi i "valori/problemi" una volta che non la si assume più rientrano nella normalità?
il dermatologo mi ha prescritto per 4 mesi l'assunzione di un integratore che contiene circa 15mg di soia (isoflavoni) per tutti i giorni, stando alla ricerca francese e pesando 65 kg non dovrei avere nessun tipo di problema'

grazie ancora e buon lavoro
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo, stia tranquillo e segua l'indicazione terapeutica ricevuta.

Ancora cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la risposta.
volevo sapere se l'assuzione quotidian di gelati a base di soia in concomitanza con tale integratore possa creare problemi

grazie mille
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non ne consumi a chili!

Una piccola coppa di gelato con latte di soia non crea alcun problema.
[#6] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
quindi anche se consumato tutti i giorni? :D

grazie