Utente 338XXX
Salve,

2 giorni fa ho avuto una intensa giornata di lavoro al pc.

Tornato a casa ho avvertito un senso di intorpidimento dell'anulare e del mignolo della mano destra. Ho la sensibilità e le muovo senza problemi, ma mi sembra di avere un po' meno forza nell'avanbraccio e a volte sento come delle "scariche elettriche" leggere lungo l'avanbraccio. Non ho dolori al polso. Di notte mi sembra di sentire un formicolio leggero a quelle due dita.

Cosa può essere? Devo preoccuparmi?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

certamente no: probabilmente il disturbo regredidrà spontaneamente.

Se ciò non dovesse avvenire, dovrà farsi vedere da un chirurgo della mano: quasi certamente si tratta di un interessamento (irritazione ? compressione ?) del nervo ulnare al gomito.

Buon pomeriggio.
[#2] dopo  
Utente 338XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno,

sono stato dal medico di base e mi ha detto che dovrebbe passare da solo e che posso fare tutto, anche sport. Non mi ha prescritto esami o medicine.
Lei ha qualche consiglio da darmi, considerando che comunque mi trovo spesso ad usare la mano destra (per lavoro, nella quotidianità), quindi non posso tenerla completamente a riposo?

E' vero che degli alimenti aiutano a disinfiammare il nervo?

Infine un'ultima domanda: in questo perodo ho avuto dei problemi di ansia. Ora sto meglio, ma ci potrebbe essere qualche collegamento?

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
La valutazione deol medico di base, con tutto il rispetto per il Collega, non è attendibile.

Gli alimenti sono inutili.

Nessun collegamento con l'ansia.