Utente 334XXX
Buongiorno,vorrei chiedervi delucidazioni e consigli su un disturbo:al mattino dopo colazione avverto una sensazione di spossatezza e una frequenza cardiaca che raggiunge i 95-105 battiti al minuto a volte anche 110 battiti al minuti in caso di colazione abbondante,premetto che questo disturbo dura tutto il tempo della digestione,passate le due ore la frequenza si stabilizza sui 80 battiti al minuto,devo anche dire che questo disturbo è presente soprattutto al mattino,anche dopo pranzo e dopo cena la frequenza sale sui 85-90 battiti,ma al mattino mi crea veri e propri disturbi,per quetso motivo ho eseguito un holter cardiaco(dove rivelava appunto i valori di frequenza che ho citato ora)eco-cuore ed ecg,tutti normali,anzi devo dire che al mattino prima di fare colazione ho misurato i battiti e sono circa 75 ,ma dopo colazione mi scusi il termine( non capisco piu nulla) e questa situazione mi preoccupa,secondo voi come mai al mattino posso avere una frequenza alta?grazie mille in anticipo-

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro Signore
mi sembra che non ci sia nulla di anomalo in quello che riporta. Forse è l'ansia che le gioca brutti scherzi, comunque visti i risultati dell'Holter e dell'ECO può stare tranquillo.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 334XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio Dottore è stato gentilissimo,potrebbe essere dovuto dal fatto che al mattino vengono liberate più catecolamine incrementando la frequenza cardiaca(studio infermieristica un po me ne intendo)però ho preferito chiedere comunque consiglio a un medico esperto,potrebbe l'attività fisica tipo pesistica e aerobica diminuire la frequenza cardiaca?
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Si è plausibile....