Utente 337XXX
gentili dottori salve vorrei chiedervi un consulto, circa 4 mesi fa mi sono operato di circoncisione totale e posso dire che ora inizio a stare meglio, solamente in un lato del pene mi sono rimasti 2 punti interni, in quanto l'operatore aveva dovuto metterli esterni e 2 o 3 interni in una zona ,ora il problema è che a distanza di 4 mesi proprio quei punti interni concentrati su circa 1 cm di pelle, sono ancora li , se li tocco sento come noduli duri e il problema maggiore è che non mi rendono la pelle elastica ,sentendo come un picco quando tiro la pelle proprio in quella zona.
Il mio chirurgo continua a dirmi che dopo 4 mesi ancora è presto per metterci le mani dicendo che potrebbero pure riassorbirsi da soli.
Secondo voi dopo è possibile che si riassorbano da soli essendo già passati 4 mesi ?eventualmente poi non si assorbano si potranno togliere con facilità con un banale intervento? grazie saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Si è possibile che possano ancora riassorbirsi, ma nel caso che ciò non accadesse la rimozione non richiederà un intervento complesso.
[#2] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
grazie dottore. Senta le volevo chiedere una cosa ,visto che sono stufo di attendere più tempo per vedere se si riassorbano questi punti in quanto mi fanno male, secondo lei è presto per effettuare un intervento per toglierli? se si quanto dovrei aspettare?
[#3] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Non esiste un tempo definito. Potrebbe anche passare un anno .
[#4] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
Dottore le volevo chiedere un' ultima cosa solamente per una mia curiosità.
Quando viene eseguita una circoncisione totale, se la pelle per un qualche motivo verrebbe ricucita in tensione, si avrebbero problemi durante le erezioni con la pelle tesa già allo stato flaccido?
grazie saluti
[#5] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
Dottore salve le volevo chiedere una cosa. Ho parlato ieri con il mio chirurgo per via del problema da me citato a riguardo dei punti interni non caduti. Ho chiesto se può intervenire, primo perchè mi reca dolore e secondo in erezione rimane totalmente storta la pelle rimanendo aggrappata con i punti più in alto che nelle altre parti. Solamente non è d'accordo vuole che aspetti più tempo e non so perchè se mi fanno male è giusto che me li tolga,in quanto io non voglio stare neanche un'altro mese con questi punti non capisco perchè non se la sente di intervenire.. a questo punto penso di rivolgermi ad un altro chirurgo che cosa mi dire a riguardo? Considerando che mi sta turbando questa cosa doveva essere un intervento banale invece ancora ho problemi a 4 mesi senza poter avere rapporti .
saluti
[#6] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Purtroppo senza poter vedere con una visita diretta la situazione non è possibile dare un consiglio corretto. Certamente un ulteriore parere può essere una giusta opzione.
[#7] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
Dottore salve volevo chiederle una cosa. Allora ieri come citavo nei commenti per il problema dei punti rimasti sotto pelle, in quanto come scritto che li sentivo al tatto come noduli duri di pelle , bene ieri sono stato sottoposto ad ulteriore interventino e il chirurgo mi ha fatto un taglio in quella zona dicendomi che c'erano 2 punti, e ad intervento finito me ne ha messi due punti per chiudere il taglio lenti
Solamente ciò che non capisco è che ora toccando quella zona mi sembra di avvertire ancora quei noduli duri nonostante siano tagliati.. come funziona non doveva cercare di scavarli togliendoli dalla radice?
Mi farebbe piacere un'informazione che il chirurgo non mi ha spiegato
grazie saluti
[#8] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Mi spiace ma come puoimmaginarenon è possibile senza la visita diretta dire se ciò che rileva è normale o se vi siano ancora dei granulomi da coro estraneo(punti non riassorbiti).
[#9] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
Dottore salve ora che si è sgonfiato l'edema ho costato che il granuloma non è dovuto dal punto in quanto li ha rimossi correttamente, però questo pezzetto molto duro ho notato che è la pelle indurita dove era avvolto il punto.
Secondo lei con il tempo si ammorbidisce questa pelle molto dura dove era rimasto incarnito il punto oppure rimarrà cos' sempre dura e quandi era meglio se veniva rimossa aumentando la dimensione del taglio? grazie saluti
[#10] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
dottore salve sono qui si nuovo per spigare la situazione come sta procedendo, circa 10 giorni fa ho effettuato una visita specialistica tramite la zia che è chirurgo generico e che mi ha indirizzato ad un urologo. Il medico urologo mi ha riconosciuto che ho un problema come pensavo in quanto nella zona dove avevo tolto i punti interni non ho risolto nulla, il problema qui è che mi hanno riconosciuto una grande aderenza persistente dove erano stati serrati molto i punti ed ora mi da problemi funzionali mi reca dolore non ha elasticità la pelle si è cicatrizzata cosi dopo 6 mesi e questo problema interessa tutta la parte sinistra, in conclusione devo sottopormi di nuovo a circoncisone a settembre perchè non è possibile intervenire solo nella zona in quanto amplia, ora mi chiedo ma non rischio che con un nuovo intervento mi vanno a tagliare troppa pelle e dopo avere problemi? saluti