Utente 348XXX
Buongiorno,
mi sono sposata il 12 aprile 2014 dopo 2 anni di convivenza.

Avendo rapporti non protetti da 1aa e mezzo, con maggior frequenza nei giorni fertili, senza risultato, di ritorno dal viaggio di nozze mio marito sotto consiglio del medico si è sottoposto a spermiogramma con spermiocoltura.

Io ho 37 anni, libera professionista; mio marito 40, impiegato informatico con lavoro a tempo indet. con 10gg reperibilità notturna/mese. Non fa sport, non fuma, no alcol/droghe, dorme 6h/notte. Familiarità per diabete (pd e nonno materno). Emocromo nella norma.

Questi sono i risultati dello spermiogramma (I VAL. DI RIF. SONO AGGIORNATI AL MANUALE WHO 2010):

MICROBIOLOGIA
Esame/ricerca: Batterioscopico
Risultato: Nulla da segnalare
Esame/ricerca: Colturale
Risultato: Sviluppo di flora batterica residente saprofita di probabile origine uretrale. Nessuno sviluppo di Neisseria gonorrhoeae e Candida spp.

CARATTERI GENERALI DELLO SPERMA
Periodo di astinenza: 4 gg
Volume: 2 ml
Coaguli: assenti
Tempo di fluidificazione: Il campione fluidifica normalmente (entro i 20 minuti)
pH vers. 3: 8.5 U
Colore: grigiastro
Viscosità: normale
Lunghezza filamento: 0 cm
Numero spermatozoi: 133.7 milioni/mL
Numero spermatozoi nell'eiaculato: 267.38 milioni/eiac
Cellule rotonde: 0.085 milioni/mL
Cellule rotonde/spermatozoi: 0.06 %
Emazie: assenti
Leucociti: 995 migliaia/m
Granuli (strutture jaline): presenti
Cellule di sfaldamento: assenti
Agglutinazione: assente
Vitalità: 84 %

MOTILITA' DELLO SPERMA
progressiva rapida a 60 min. (A): 30 %
progressiva lenta a 60 min. (B): 22 %
debole o "in situ" a 60 min. (C): 32 %
assente a 60 min.: 16 %
motilita' totale a 60 min. (A+B+C): 84 %
motilità progressiva totale a 60 min.(A+B): 52 %

MORFOLOGIA SPERMATOZOI
Macrocefali: 0 %
Microcefali: 0 %
Testa vacuolata: 4 %
Anomalie dell'acrosoma: 74 %
Testa allungate: 12 %
Teste doppie: 0 %
Immaturi (appendici citoplasmatiche): 9 %
Coda arrotolata: 0 %
Code doppie: 0 %
Forme tipiche: 1 %
Forme atipiche: 99 %

Conclusione diagnostica: Teratozoospermia

L'esame è stato fatto il 23 maggio al San Raffaele.
1- Lo stress da matrimonio di marzo-aprile può aver influito sulla morfologia?
2- Dal 13 aprile al 5 maggio siamo stati in giappone: lo stress del tour, il cambio drastico di abitudini/alimentazione e quotidiani bagni caldi (45 gradi) prolungati e saune, possono aver influito sulla morfologia?
3- Il risultato della microbiologia non ci è chiaro: potrebbe avere un'infiammazione prostatica in atto? potrebbe spiegare il risultato?
4- è meglio rivolgersi ad un urologo o ad un andrologo?
5- Visti i tempi di attesa per lo spermiogramma, sarebbe utile (per non perdere troppo tempo) riprenotarne già ora un altro, così da valutare se i risultati vengono o meno confermati?
6- Cosa ci consigliate di fare? quali sono le cause più frequenti della teratozoospermia?
7- il medico di base consiglia "piùfertil forte" per 3 mesi: può essere utile o meglio sentire prima lo specialista?

Grazie anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
http://www.medicitalia.it/giorgiocavallini/news/2736/Infertilita-maschile-spermiogrammi-e-classificazioni
Cara signora,
le cause possibili sono nel link, meglio andrologo in questi casi e ripeta l' esame che ha spesso alti e bassi anche se le cause che lei cita non sono certo le più frequenti. Non vedo segni di infiammazione nello spermiogramma. Lascerei perdere una terapia senza precuise indicazioni.
[#2] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio moltissimo dott. Cavallini!

Il medico di base vedendo l'esito che ho postato sopra ha consigliato una spermiocoltura con antibiogramma per sospetta prostatite, così da identificare precisa terapia antibiotica.
Cosa ne pensa?

Mio marito ha avuto un fortissimo ed esteso herpes labiale circa un mese prima dell'esame che si è protratto per una decina di giorni, curato con crema topica (zovirax e simili). Può avere in qualche modo influito?

Per rifare l'esame, visto che la spermatogenesi è di circa 3 mesi, è meglio attendere qualche mese o meglio rifarla più a breve?

La ringrazio infinitamente per la risposta!