Utente 858XXX
Salve sono Davide, uno studente di Milano (19 anni), volevo porVi la mia situazione e avere qualche chiarimento/suggerimento.
Il 14 ottobre mi sono sottoposto ad un intervento per l'esportazione di una ciste sacrocoggigea presente da almeno 2 anni . L'operazione prevedeva la chiusura della ferita e il drenaggio. Dopo una settimana dall'operazione,dopo aver avuto la febbre per 1 giorno (a 39 ° C ) mi hanno colpito dei dolori molto forti e qualche giorno dopo, quando dovevano togliere i punti, vista la situazione, mi hanno riaperto un po' la ferita e inserito le garze .Mi hanno tenuto in osservazione per qualche altro giorno ma visto che non c'erano molti miglioramenti (provocata da qualche infezione,anche se il tampone ha dato esito negativo) , quindi i dottori hanno deciso di riaprire nuovamente la ferita (operazione avvenuta sotto anestesia spinale) il 4 Novebre. Ora la situazione sembra migliorare, riesco a stare quasi seduto bene e la ferita non mi fa più male ma punge ma punge un po' e spurga ancora .
Prossimamente dovranno rioperarmi ? oppure si chiuderà da sola?
Vi ringrazio per le risposte
Davide

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Se il decorso e' regolare, la ferita guarira' senza bisogno di reinterveninre, tuttavia in questa malattia le recidive possono esistere,anche a distanza di tempo. Auguri!
[#2] dopo  
Dr. Claudio Bernardi
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Gentile Giovane,
i medici stanno aspettando una guarigione per seconda intenzione, ovvero attraverso la crescita di tessuto di granulazione e di cute al di sopra di esso. Se la ferita è piccola va bene aspettare altrimenti io preferisco medicare ancora e poi chiudere con un lembo locale.
distinti saluti
Dott. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
http://www.claudiobernardi.it