Utente 348XXX
Salve Dottori.
Scrivo perché mi trovo in una situazione di grande ansia.
Sicuramente riceverete molte mail del genere ogni giorno, ma vi sarei grato se mi rispondeste.
Qualche giorno fa io e la mia ragazza, entrambi nudi, abbiamo praticato del petting abbastanza spinto. Dopo una fellatio ho avuto un'eiaculazione nella sua bocca con seguente ingoio del liquido seminale e prolungamento della pratica per ancora qualche minuto. Dopo ciò lei si è messa a cavalcioni su di me, poggiando la vagina sull'asta del mio pene. Volevo sapere se esiste il rischio di una gravidanza indesiderata, informandomi ho letto che la saliva diminuisce la motilità degli spermatozoi, ma non sono per nulla tranquillo! Ecco perché chiedo il Vostro consulto.
Aggiungo che la mia ragazza era all'8° giorno dalla fine delle mestruazioni e con un ciclo di 30 giorni.
Aspetto ansioso una risposta.
Cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,nelle modalità esposte,le possibilità di una gravidanza,sono fantasiose.
Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Salve Dottore.

Prima di tutto vorrei ringraziarla per la tempestiva risposta, ma avrei un altro dubbio che vorrei chiarire.
Con le modalità sopra citate è possibile che tracce di liquido seminale durante tale atto, mescolate alla saliva della mia partner, abbiano contaminato la parte esterna del pene e siano venute un contatto con le mucose esterne della vagina? Se sì esiste un rischio di gravidanza?
Mi rendo conto di essere insistente, ma cerchi di capire il mio stato di ansia.
Mi scuso inoltre se la mia terminologia non è delle migliori.
Attendo risposta, buon lavoro.

Distinti Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...stato d'ansia irrazionale.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno Dottore.
Grazie per la risposta.
Nonostante la sua rassicurazione credo sia innegabile che dobbiamo imparare ad essere più cauti.
Buona giornata.