Utente 852XXX
Egregi dottori buonasera,
volevo un vostro autorevole parere sul farmaco in oggetto.
Premetto che lo utilizzo molto raramente (3 volte l'anno proprio quando voglio evitare rischi di figuracce), Volevo sapere se è normale che il Cialis allunghi notevolmente i tempi per l'eiaculazione.
Pur non soffrendo di eiaculazione precoce grave (diciamo che sono un po' sensibile alla prima), con l'assunzione del Cialis i tempi si allungano notevolmente almeno nel mio caso.
È normale?
Grazie e saluti a tutti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Cerca nel dizionario medico il significato di

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello
44% attività
16% attualità
20% socialità
NEPI (VT)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
E' uno degli effetti "collaterali" . tanto è vero che alcune volte viene consigliato come tentativo nella gestione della eiaculazione precoce