Utente 287XXX
Gentili dottori,
Ho 22 anni e ieri a pomeriggio a stavo limando velocemente una superficie e piano piano mi è venuta una tachicardia, allora preoccupato mi sono fermato. Da allora ho come una sensazione di pressione al petto a sinistra. Ciò che mi preoccupa è che mentre stavo a letto a dormire ora mi sento all'improvviso come se mi mancasse l'aria e spaventato mi alzo dal letto. Questo fatto ricapita dopo che vado a dormire. Due giorni fa inoltre mentre studiavo ho sentito uno scatto improvviso allo sterno. Secondo voi sono tutti di origine ansiosa i sintomi? Non so se è il caso o no di andare in pronto soccorso.
grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' sicuramente ansia. Se non riesce a controllarla si rivolga a uno psicologo.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Gentile Dottore, grazie della risposta. Ma in questo istante ero tranquillo e ho sentito per un attimo battere il cuore fortissimo per poi riprendere dopo due secondi. Ma non so se sera il cuore o un muscolo che ha fascicolato in qurl punto.

saluti
[#3] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Gentile Dottore, per sicurezza ieri sera sono andato al PS e visto che in passato ho avuto un pneumotorace spontaneo mi hanno fatto una RX torace che è risultata nella norma. Poi mi hanno fatto un elettrocardiogramma e il grafico l'hanno mostrato ad un cardiologo dicendo che è nella norma. Però io appena mi affatico perdo il fiato come se avessi fatto un grosso sforzo (salendo in bici, camminando un pó...). In più ogni tanto sento delle fitte allo sterno e un pó a braccia e mani... sono velocissime e cessano istantaneamente. Anche io penso che sia tutto dovuto all'ansia ma le faccio una domanda. Se solo ci fosse stato un problema cardiaco il tracciato dell'ECG avrebbe evidenziato qualcosa di anomalo o meglio avrei problemi ben più seri?

cordiali saluti.
[#4] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi, la mia opinione a riguardo l'ho già espressa e quindi è inutile che lei continui ad insistere riproponendo sempre la stessa domanda.
Saluti
[#5] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Dottore io non le ho riproposto la stessa domanda, le ho semplicemente chiesto se da quegli esami si potrebbe gia notare qualcosa e avere conferma che sia ansia. Un'opinione da esami strumentali e non obiettivo, non le sto chiedendo nemmeno di "commentare" i miei esami ma la semplice domanda se tramite quelle prove si può notare qualche anomalia. È diversa la domanda, ma comunque grazie.

Saluti.