Utente 284XXX
Da vari mesi sento un fastidio ai fianchi e sulle costole e sotto le ascelle accompagnato, non spesso, da un senso di bruciore.Sono un uomo di 48 anni. Ho in passato sofferto di colon irritabile. Oggi invece, dopo una lunga cura, mi sento meglio. I dolori che avvertivo al basso ventre sono scomparsi. Vado regolare in bagno ogni mattina anche se le feci non sono sempre formate e di colore marrone chiaro. Vi chiedo, gentilmente, da cosa può dipendere questo fastidio che che mi accompagna l'intera giornata e solo a letto scompare. Grazie per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non é da escludere del meteorismo, sempre nell'ambito del colon irritabile.

Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
Infinite Grazie Dottore.
Le chiedo, gentilmente, esiste una cura efficace contro il meteorismo. Ho provato di tutto, da ultimo il sinecrim compresse ma senza successo. Ancora Grazie
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
[#4] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
Egregio Dottore,
Vi ringrazio per l'attenzione prestatami.
Purtroppo, nonostante stia seguendo una dieta contro il meteorismo, permane un senso di gonfiore ad ambedue i fianchi sino sotto le ascelle. Premetto che questo disturbo scompare quando sono a letto. Potrebbe trattarsi di calcoli . Nell' ultima ecografia mi hanno riscontrato un calcolo di 5 mm al rene sx. Però mi meraviglia che questa sensazione di gonfiore è presente su entrambi i fianchi. Dovrei eseguire ulteriori accertamenti? Resto in attesa di VS riscontro e nel contempo porgo i migliori saluti.
[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
É una sensazione o vero gonfiore ? É stato accertato da un medico ?


[#6] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
Egregio Dottore,
sono stato visitato da un Chirurgo - internista che non ha riscontrato alcun gonfiore Si tratta ripeto di una fastidiosa sensazione di gonfiore ad ambedue i fianchi sino sotto le ascelle, che scompare con il riposo. Potrebbe trattarsi di stress e/o stanchezza fisica.Gli ultimi anni sono stati molti intensi !!!!! Cordialità
[#7] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
Egregio Dottore,
voglio anche precisarVi che vado regolarmente in bagno tutte le mattine. Molto spesso le feci sono chiare. Cordialità
[#8] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Se é già stata visitata non vedo motivi di allarme. Si tratta di sensazione e lo stress non aiuta.


Saluti


[#9] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
Infinite Grazie.
Chiedo, gentilmente, un Vs parere: da qualche giorno si è ripresentato il problema di muchi nelle feci. Quando ho questo problema si ripresenta anche un piccolo dolore alla schiena. Ciò dipende dall' infiammazione del colon o non vi è alcun collegamento? Grazie ancora
[#10] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nessun collegamento .....

[#11] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
Egregio Dottore
GRAZIE
Però mi chiedo : come mai quando compaiono i sintomi del colon irritabile compare un dolore alla schiena?
[#12] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Potrebbe esser un dolore riflesso da distensione del colon .....



[#13] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
GRAZIE per l'attenzione .
Vi chiedo, avendo questi problemi da quasi 15 mesi posso continuare a prendere obimal cp . Le feci sono sempre chiare, talvolta presenza di muchi. E' il caso di eseguire una colonoscopia per cercare di capire meglio, anche se il medico curante ed il gastroenterologo che mi cura, pur avendo lo manifestato tali sintomi, non la ritengono necessaria. in attesa di un Vs parere porgo i migliori saluti.
[#14] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La Colonscopia può avere valore solo come indagine di prevenzione.


Saluti.

[#15] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
Egregio Dottore, ancora grazie.
Mi permetto di chiederVi ancora una cosa : da alcuni giorni sento al di sotto delle costole e ad ambedue i lati sento come se i muscoli della pancia mi tirano. Da cosa può dipendere? E' sempre un sintomo del colon irritabile . Grazie e Saluti
[#16] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Son sintomi aspecifici e non darei assolutamente peso.

Saluti

[#17] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
Egregio Dottore, Vi ringrazio
[#18] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla. Si figuri.

[#19] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
Egregio Dottore,
purtroppo da alcuni giorni, ad ambedue i lati altezza costole, sento un forte senso di gonfiore. Dolori addominali che si irradiano anche alle spalle. Ho smesso di fumare da 15 giorni ma non ho notato alcun miglioramento, pensavo che potesse essere un effetto del fumo. Cosa posso fare. E ' il caso di eseguire un radiografia al torace? Infinite Grazie
[#20] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Purtroppo con tale sintomatologia non é facile darle suggerimenti da lontano .....

Sarebbe utile una visita diretta.

[#21] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
Egregio dottore Vi ringrazio ,
la sua risposta però non mi tranquillizza.Da quale medico secondo il suo parere mi dovrei far visitare data tale sintomatologia.?Grazie ancora
[#22] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Se presume che i disturbi siano di pertinenza addominale mi farei vedere dal gastroenterologo...


[#23] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
EGREGIO DOTTORE, IN BASE ALLA SINTOMATOLOGIA RIFERITA , CHIEDO A LEI SE TALI DISTURBI POSSANO DERIVARE DA PROBLEMI INTESTINALI ( COLON IRRITABILE) GRAZIE
[#24] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
E' questo il problema !

La visita diretta serve proprio per capire (palpando l'addome, valutando la struttura toracica e dorsale, ecc.) la provenienza del disturbo.

[#25] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
seguirò il vs consiglio. grazie
[#26] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
Egregio Dottore, ho effettuato una visita dal gastroenterologo che ha concluso per una colite "particolare". Mi ha consigliato di effettuare analisi sulle feci e poi in seguito effettuare una colonoscopia. Nelle more, parlando con un amico che soffriva di infiammazioni intestinale,quest'ultimo mi ha consigliato di assumere succo di aloe vera. Desidererei sapere se l' aloe può essere utile al mio caso o se è controindicato, soffrendo talvolta di reflusso gastroesofageo.
Vi ringraziando e vi saluto cordialmente
[#27] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non comprendo il significato di "colite particolare" e sull'aloe non vedo controindicazioni ma non posso affermare che sia un trattamento convenzionale.

[#28] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
Egregio Dottore,
vi ringrazio ! Il dottore mi parlava di una colite "particolare" in quanto secondo il suo parere vi è una forte componente emotiva e ansiosa alla base dei sintomi riferiti.Aggiungo che grazie al Vs consulto del 5 giugno u.s. dove mi indicava la dieta da seguire per combattere l'eccessivo meteorismo , il gastroenterologo mi ha riferito che il problema dell' eccessivo meteorismo è nettamente migliorato. Vado in bagno tutte le mattine, le feci sono chiare anche se non sempre formate, non vi è presenza di muchi.Pertanto lo stesso , per la componente emotiva e/o ansiosa mi ha prescritto una compressa di TIENOR 10. Per quel che concerne l'assunzione dell' aloe, devo dire che pur avendo assunto la stessa 2,5 ml tre volte al giorno ma solo da 2 giorni i dolori addominali sono quasi scomparsi. Vi chiedo, gentilmente, per quanto tempo posso continuare ad assumere l'aloe? e se e opportuno effettuare ulteriori cicli.
Ancora Grazie per la Vs preziosa attenzione.
Cordiali Saluti
[#29] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non è un prodotto che prescrivo quindi non posso darle indicazioni ..... Ad ogni modo lo può assumere secondo necessità.





[#30] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
Egregio Dottore, buonasera,
la disturbo per chiederLe una cosa:
aria nella pancia ,dolori ( ma non forti) dorsali e sotto le ascelle , possono derivare da una gastrite anche se non soffro di mal di stomaco.
GRazie
[#31] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Direi di no......

[#32] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
Egregio Dottore Cosentino la ringrazio per l'attenzione prestatatami.
- dolori sopra i fianchi (altezza costole) che si estendono anche alla zona dorsale;
- forte meteorismo intestinale accertato da varie ecografie,
- feci sempre molli o non formate nonostante mangio riso ed uso prodotti diversi per evitare diarrea come biotrap, debrum, debridat, lexil nonchè fermenti lattici;
tutti questi sintomi che non riesco a controllare a cosa potrebbero essere dovuti secondo la sua esperienza medica?
Preciso che i dolori sopra i fianchi (altezza costole) che si estendono anche alla zona dorsale scompaiono del tutto quando vado a dormire.
Cosa potrei fare ? Può trattarsi solo di stress.
Grato sempre per l'attenzione porgo i migliori saluti.
[#33] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
È sempre un problema di meteorismo. Le rinvio l'articolo sulla corretta alimentazione:


http://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1858-pancia-gonfia-colon-irritabile-dieta-fodmap-essere.html

Cordialmente

Felice Cosentino - Milano
[#34] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
Grazie Infinite ,
seguirò il Vs consiglio,
cordialmente
[#35] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Molto bene. Auguroni.