Utente 337XXX
Salve gentili dottori,
colgo l'occasione per ringraziare in particolare il Dr. Griselli che rispose tempestivamente ad un'altra mia domanda alcuni mesi fa'. Premetto poi di aver utilizzato abbondantemente la funzione "cerca"
del sito, senza trovare però alcun consulto che rispondesse a tutte le mie domande. Venendo al dunque, il prossimo 30 Giugno terminerò il quarto ed ultimo mese di cura con isotretinoina(30 mg al giorno; peso 67 kg). Già oggi,
dopo 3 mesi di cura, la mia acne papulo-pustolosa accompagnata da un'abbondante infiammazione è quasi del tutto scomparsa, lasciandomi però sul viso tantissime macchie post-infiammatorie e brutti
segni non particolarmente profondi, ma estremamente visibili e demoralizzanti al pari,se non più, dell'acne stessa. Le domande che vi porgo sono dunque le seguenti: (premettendo che utilizzo e utilizzerò una forte fotoprotezione apposita per pelli acneiche) l'estate,il sole e l'abbronzatura miglioreranno o per lo meno nasconderanno i miei esiti post-acneici? Esiste qualche terapia schiarente( a base di acidi forse)che sia possibile iniziare al più presto possibile e proseguire durante il periodo estivo,prima di passare se necessario tra svariati mesi
a terapie ambulatorie più importanti? Inoltre, è possibile che la futura sospensione del farmaco possa portare ad un miglioramento estetico grazie all'ispessimento della pelle?
Scusate, gentili dottori, le numerose domande, ma, come sapete, l'acne ed i suoi esiti sono problemi assolutamente debilitanti non solo dal punto di vista estetico, bensì anche, e sopratutto, dal punto di vista psicologico, e pertanto sarei contentissimo di ricevere, se non risposte,
anche piccoli consigli da voi esperti. Ringrazio, ad ogni modo, per la cortese attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz.
Innanzitutto la ringrazio della cortesia.
Gli esiti post acneici sono un problema da affrontare.
Per l'estate adotti una foto protezione massimale per evitare ulteriori macchie scure. Ci sarà comunque un margine di miglioramento spontaneo. Subito dopo l'estate , previo controllo, si potrà pensare a peelings chimici o laser resurfacing CO2frazionato o altro ancora.
Durante l'estate possono essere continuate blande terapie locali , ma il grosso della terapia sarà a settembre.Questo sarà utile anche per dar modo alla sua cute di recuperare il normale trofismo.
Eviti le insolazioni selvagge.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la risposta tempestiva dottore. Come terapie locali estive, lei a cosa si riferisce nello specifico?
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Quelle che già faceva per l'acne attiva , rimodulate per l'estate (es.atb, disinfettanti cutanei , etc)
Cordialità
[#4] dopo  
Utente 337XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille ancora dottore. Buona Giornata