Utente 324XXX
salve =) sono una ragazza di vent'anni. sono ormai tre giorni che accuso dolore all'avambraccio sinistro. non è formicolio, ma proprio un dolore che proviene dall'interno. non è costante ma ormai perdura da giorni. inizialmente l'ho attribuito a dolori reumatici, ma i dolori reumatici possono durare cosi tanto? dovrei andare a farmi un elettrocardiogramma per controllare il cuore? in questi giorni ho anche l'asma, possibile che ci sia stato un affaticamento del cuore? so che a vent'anni l'ultima cosa a cui si pensa è un infarto, questo non vuol dire però che ne siamo indenni.
ringrazio in anticipo per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi non c'è motivo di pensare al cuore. Il suo sembra essere un semplice risentimento muscolare...Non si è completamente indenni dall'infarto a 20 anni, ma il rischio di averlo è come una tegola che ci cade sulla testa camminando per strada.....Si tranquillizzi o prima o poi non dovrà chiedere consigli a noi cardiologi, ma a uno psichiatra. Da buon intenditor
Cordialità