Utente 752XXX
Gentile Dottore, ho subito quattro mesi orsono un intervento al I e IV dito nella mano dx a causa del cosiddetto "dito a scatto". Purtroppo ad oggi, nonostante svariate sedute di fisioterapia (circa 20) mi ritrovo con la mano indolenzita, rigida e curva verso il basso da non poterla distendere perfettamente su una superficie piana. Mi chiedo se occorra un nuovo intervento e/o se ci siano delle lesioni ai tendini della mano. Inoltre, potrebbe darmi consigli su dove rieseguire l'intervento (preferibilmente in Sicilia ma sarei disposto a spostarmi ovunque).
Grazie e cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Nunzio Catena
28% attività
0% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Gentile signore,
le possibili cause del suo fastidio possono essere molteplici ma chiaramente non sono in grado di darle una risposta senza un esame clinico.
Le consiglierei quindi una valutazione presso un chirurgo della mano; a Palermo può rivolgersi al Prof. Michele D'Arienzo, direttore della Clinica Ortopedica dell'Università.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr.ssa Sarah Marchionni
24% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
la causa di ciò che riferisce potrebbe essere une sinovite reattiva dei tendini flessori. continui la fioterapia e si faccia visitare da un chirurgo della mano. nel caso di un reintervento potrebbe rivelarsi utile un tutore.
si poò rivolgere alla Drssa Cecchi a catania presso la clinica musumeci.