Utente 344XXX
Buonasera,e grazie per l'attenzione,premetto innanzitutto che faccio sport due o tre volte a settimana,attività aerobica(corsa,e un pò di pesi)e per tale motivo ho eseguito un test da sforzo cicoloergometrico,ECO-cuore ed holter cardiaco rilevando una frequenza media di 88 battiti al minuto,(la sensazione che un oggetto mi monitorizzava il battito mi metteva un pochino di agitazione ,per tale motivo avevo il battito un pochino piu accelerato),anche se normalmente ho 80 battiti al minuto in condizioni di riposo e non in fase digestiva.Il punto principale e che da qualche annetto per situazioni un pò stressanti si è aggiunta la mia emotività,ovvero qualsiasi motivo ,anche banale,mi provoca tachicardia,oggi ad esempio prima di uscire avvertivo cardiopalmo(essendo un soggetto magro),ho provato a misurare la frequenza e avevo circa 108 battiti al minuto,a volte mi capita che in alcune situazioni un pò piu emotive mi permane la frequenza accelerata tutto il tempo ,e avendo una sensazione di stanchezza susseguente,per tale motivo mi sono rivolto ad uno psicoterapeuta da qualche settimana,ma la domanda che vorrei porre è la seguente:a livello fisico,stress emotivi,tachicardie per ansie sono rilevanti?danneggerebbero il cuore a lungo andare?(premetto che tachicardie di 105-120 battiti li avverto solo in situazioni piu ansiose,quasi tutti i giorni) ma mai in condizioni di riposo,grazie per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' l'ansia che a lungo andare danneggerà il suo stato di salute generale, se non la controlla. Fà bene a sottoporsi ai consigli di uno psicoterapeuta, ma il percorso è lungo e ci vuole molta buona volantà da parte sua. Dimentichi il suo cuore, che fortunatamente per lei non rappresenta un problema.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio DOttore,provvederò a risolvere questo mio stato ansioso,quindi a livello cardiaco tutte queste tachicardie e ansie non sono influenti?grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Lo stato di salute del quale parlo comprende tutto e il tempo è l'altro fattore importante nel determinismo di patologie che rappresentano delle "somatizzazioni", pertanto da buon intenditor .....
L'ansia non aiuta a vivere bene nè a stare in salute
Cordialmente