Utente 349XXX
Salve, sono un ragazzo di 25 anni circa e purtroppo a causa della sorte sto perdendo capelli, la cosa non mi turba più di tanto, anche se i capelli sono forse ciò che più mi caratterizza.
Il vero problema è che quello che pensavo fosse un "ricordo" di una delle tante cadute e botte in testa prese da piccolo, in realtà sembra trattarsi di plagiocefalia, poichè ho come delle protuberanze sul lato destro della fronte e a sinistra sulla nuca, proprio come una sorta di parallelogramma, inoltre ho una malocclusione, con la mandibola decentrata verso sinistra, ma porto sempre la barba piuttosto lunga, e raramente ho un'espressione "seria", ma in ogni caso è un difetto minimo, e non mi disturba in quanto non mi fa sentire deforme (perdonatemi per il termine che ho usato per una piccolezza simile, ma è come mi sento per via della forma del mio cranio)

Non ho mai badato più di tanto all'aspetto fisico e alla cura dello stesso, ma diciamo che vivo un periodo un po' particolare, generalmente sono molto sicuro di me, delle mie capacità e qualità ma ultimamente mi trovo in "bilico", poichè inizia un po' a notarsi la stempiatura che a breve non sarà copribile, ma non ho il coraggio di rasarmi per via dell'asimmetria . Tutto ciò mi vincola e mi condiziona nella vita di tutti i giorni, e ultimamente inizio a provare disagio in pubblico.

Non è mia intenzione effettuare un trapianto di capelli, ma vorrei correggere questo difetto, almeno sulla fronte, ovviamente anche l'asimmetria alla nuca sarebbe da correggere, però il viso è la cosa che più influisce nel rapporto sociale, e non vorrei arrivare al punto di non riuscire a guardare una persona in faccia, o di vivere con un berretto in testa.

Non pretendo di raggiungere una simmetria perfetta ma di ridurre la differenza, so di metodi di riempimento permanenti o di innesti protesici (spero si dica così), sono interessato proprio a dei metodi permanenti.

Vi chiedo semplicemente qualche informazione in più su questi metodi (applicati ad una asimmetria cranica) e circa i costi "medi".

In Sicilia a chi potrei affidarmi? Se tali metodi non richiedessero lunghe degenze potrei andare ovunque in Italia, ma purtroppo prima vorrei effettuare una semplice visita.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alberto Diaspro
28% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Buongiorno
gli interventi di chirurgia cranio-facciale vengono normalmente eseguiti per finalità correttive in pazienti neonati o comunque bambini al fine di trattare gravi deformità sindromiche non compatibili con la vita.
Interventi di correzione di problematiche come quelle da lei riferiti sono per lo più indirizzati a chi presenti esiti di traumi cranio-facciali deturpanti.
I suoi tratti estetici, per quanto possano determinare un comprensibile disagio emotivo, non hanno nulla a che vedere con la gravità di tali patologie: l'arretramento della linea del capillizio e la sua eventuale evoluzione in alopecia rendono comunque visibili tali correzioni quanto le irregolarità del suo cranio come da lei descritte.
Le sconsiglio inoltre correzioni base di riempitivi permanenti: esiste la possibilità di utilizzare con trattamenti ambulatoriali prodotti di lunga durata che eventualmente necessitino di essere nuovamente iniettati.
In questo senso può rivolgersi ad un professioniste della sua regione che effettui questi trattamenti (in regime privato per altro) non prima di aver valutato la indicazioni ad eseguirli nel suo caso.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 349XXX

Iscritto dal 2014
Gentile Dott. Diaspro, attualmente ho deciso di tentare di arrestare o rallentare l'incombenza della calvizie affidandomi nelle mani di un buon dermatologo privatamente, sperando di allontanare l'incubo "rasatura"

Non esistono percaso protesi da applicare, un po' come quelle usate nella mentoplastica additiva?

Purtroppo non so se potrei permettermi più trattamenti, però avevo letto del lipofilling usato a scopo riempitivo/simmetrizzante, che dovrebbe essere abbastanza duratoro nel tempo, essendo una zona "esposta" a urti, pressioni ecc... c'è un rischio di migrazione?

Purtroppo non riesco a trovare nulla a riguardo di altri casi come il mio, risolti con la medicina estetica ( a dire il vero non trovo neanche casi di adulti con il mio stesso problema), a lei sono noti casi di chirurgia o medicina estetica applicati ad una plagiocefalia in un adulto?

Ringrazio anticipatamente, ma purtroppo anche se ancora non ho il problema a vista la cosa mi sta distruggendo psicologicamente ed emotivamente e questo aggrava i miei disturbi d'ansia, depressione e altri. Quindi chiedo scusa per l'insistenza.
[#3] dopo  
Dr. Alberto Diaspro
28% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Buongiorno
Le confermo quanto già espresso a riguardo dei trattamenti.
Bene la scelta di rivolgersi ad un professionista competente per il trattamento della sua alopecia.
Il percorso intrapreso potrà essere utile anche per aiutarla a superare la dimensione psicologica del problema, che dalle sue parole si desume essere significativa e che non va quindi sottovalutata, anche in considerazione dei disturbi pre-esistenti da Lei riferiti.
Cordialmente
[#4] dopo  
Utente 349XXX

Iscritto dal 2014
Nel caso in cui decidessi di tentare la via più invasiva che preveda la chirurgia (nel caso di inserimento di protesi siliconiche come accade per la mentoplastica), o altri metodi più efficaci seppur invasivi a quale specialista dovrei rivolgermi?

Vorrei correre ai ripari per la prossima estate, che avrò disponibilità economica, purtroppo oltre a non sapere a quale figura rivolgermi, non saprei come trovare uno specialista che abbia delle competenze specifiche per la risoluzione di problemi come il mio, ovviamente se fosse nella mia regione sarebbe meglio.

Grazie ancora.

EDIT: ho letto su un sito americano che è possibile usare il PMMA per per il rimodellamento cranico, applicandolo direttamente al di sopra dell'osso, ho visto i risultati di tali interventi e devo dire che sono strabilianti e per me sarebbe un sogno potermi finalmente rasare e abbandonare le cure al defluvium, in Italia esistono specialisti che operino con tali tecniche?
[#5] dopo  
Utente 349XXX

Iscritto dal 2014
Chiedo ancora scusa per l'ennesimo post, con il PMMA modellato al di sopra dell'osso, si ha un risultato permanente?

Grazie ancora.
[#6] dopo  
Dr. Alberto Diaspro
28% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Buongiorno
i risultati con PMMA sono ovviamente permanenti come con qualunque tipo di protesi (quelle al silicone non vengono usate per ovvi motivi di consistenza), al netto di problemi correlati con la protesi stessa, di cui potrà reperire su internet adeguata documentazione.
Le ribadisco la assoluta discutibilità della indicazione ad eseguire tale intervento a fini estetici, pur in assenza di una valutazione clinica: per ottenere una opinione adeguata in seguito ad una visita e valutazione clinica del suo problema può rivolgersi tanto ad un chirurgo maxillo-facciale che ad un chirurgo plastico.
Cordialmente