Utente 398XXX
Salve dottori,
mia sorella di 17 anni da dieci giorni ha una febbre che oscilla dai 38 ai 39(con intervalli di apiressia, seppur non troppo lunghi) accompagnata da inappetenza, mal di testa, astenia. Dopo i primi giorni di trattamento antibiotico inefficace con amoxicillina, il medico di famiglia ha consigliato i seguenti esami: emocromo, elettroforesi proteica, sierologia per EBV, widal wright. Abbiamo solo l'esito dell'emocromo, gli altri saranno disponibili domani.
Cito solo i valori alterati dell'emocromo:
colesterolo tot 85 mg/dl
bilirubina diretta 0.28 mg/dl
got 44 u/l
ves 1h 17 mm
pcr 11.3 mg/l
leucociti 6.64 k/ul
neutrofili 21 %
linfociti 67 %
eritrociti 5.21 m/ul
emoglobina 10.6 g/dl
ematocrito 33.5 %
mcv 64.3 fl
mch 20.3 pg
mchc 31.6 g/dl
rdw-cv 16.5 %

Tutti i valori non citati sono nella norma. è portatrice sana di talassemia.
in attesa degli altri esiti, questo primo quadro può indirizzare a una infezione virale? o a altro? so che nn si può far diagnosi, ma almeno un parere.
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Finzi
28% attività
0% attualità
12% socialità
PARMA (PR)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
L'inversione della formula leucocitaria (cioè l'aunmento dei linfociti ed il calo dei neutrofili) orienta in effetti per una forma virale. Se così è dovrebbe arrivare la spontanea risoluzione del problema.
Auguri.