Utente 348XXX
Ho 21 anni e credevo che il mio problema fosse dovuto solo alla giovane età. Ho entrambi i capezzoli introflessi, o meglio, tendono a sporgere solo in determinati casi come temperatura(troppo freddo) o in intimità, ma "l'effetto" svanisce dopo secondi. L'operazione mi è stata sempre sconsigliata ma non riesco ad accettare questo difetto. Come posso risolverlo con metodi naturali o poco invasivi?

Grazie
[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Salve.

La problematica descritta è frequentemente genetica e determinata dalla brevità dei dotti galattofori che impediscono una regolare estroflessione dei capezzoli.

La terapia d'elezione è chirurgica, anche se esiste nelle forme lievi la possibilità di ottenere un graduale miglioramento in più sedute con particolari dispositivi a pressione negativa.

Non è raro evidenziare in alcuni soggetti una netta riduzione dell'inestetismo dopo l'allattamento.


Prego.