Utente 349XXX
Salve, ho da un mese e 7 giorni un dolore all'interno del gluteo sinistro.
Ha subito molte trasformazioni nel tempo. Da un precedente semplice mal di schiena da colpo di freddo è diventata una lombo-sciatalgia, così l'infermeria dell'università mi ha consigliato un anti-infiammatorio. Poi è diventato più muscolare così sempre sotto consiglio di un infermiera ho assunto muscoril e oki. Ora però ad un mese di tempo sono sempre più convinto che sia un'ernia.
Il dolore si presenta quando effettuo una flessione in avanti del busto, quando starnutisco e dopo essere stato seduto a lungo. Cosa fare?
Sono un fuori sede ed ho la residenza nella mia regione..

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Otello Poli
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Una lombosciatalgia persistente "deve quantomeno far ipotizzare" ad una ernia discale o ad altra causa che irriti/comprima le radici spinali.
Consiglio: valutazione clinica presso medico esperto in patologie della colonna verterale eventualmente corredata dagli esami che il collega riterrà indicato (es: RM ed EMG).

Cordialmente.