Utente 282XXX
sono un cardiopatico di 53 anni con problemi via via sempre piu' gravi da oltre 10 anni, ho subito 7 coronarografie con installazione di 3 stent, ho 3 piccole coronarie occluse al 80/90% e "forza di pompa al 40%" , a detta del mio medico curante ho tutti i fattori di rischio altamente elevati.
Sono sovrappeso, altezza 176 peso 120
Il medico curante mi propone insistentemente la diversione biliopancreatica come unica soluzione al problema obesita', ma leggendo sui vari forum di internet dedicati a questo intervento mi sembra una cosa esagerata e senza ritorno, com molti effetti collaterali negativi!!
Potrei avere una Vostra opinione?
grazie mille
Gianfranco

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, il tipo di intervento che cita è una procedura impegnativa e proposta per obesità medio gravi, le consiglio di rivolgersi quindi prima ad un dietologo e poi se indicato, eventualmente ad un Centro di chirurgia bariatrica, dove eventualmente potranno prospettarle tra le varie procedure anche meno impegnative dal punto di vista soprattutto del post-operatorio, il tipo di intervento più adeguato.
Cordiali saluti.