Utente 348XXX
Gentile dottore,
volevo chiederle se l'esecuzione di un ecg da sforzo possa escludere l'origine cardiaca di un dolore toracico. Il dolore che provo è simile ad una morsa, un bruciore che si irradia fino allo stomaco e alle braccia che compare, in particolar modo, quando faccio le scale, quando cammino in salita e, a volte, quando mi stendo. Durante l'esecuzione dell'ecg da sforzo non è emerso nulla. Sarebbe opportuno approfondire?
La ringrazio.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Data l'età e la negatività del test da sforzo direi di no....Magari può fare una visita gastroenterologica per escludere che si tratti di reflusso gastroesofageo...
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Dottore di notte molto spesso mi capita di avvertire uno sfarfallio al petto senza avere una tachicardia. Sembra una vibrazione, una sensazione di battito irregolare. Durante questi episodi avverto un forte dolore al petto e spalle e una sensazione di tremore agli arti e fiato corto. Potrebbe trattarsi di una eventuale aritmia?
La ringrazio per il consiglio che mi ha dato in precedenza e per la sua disponibilità.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Potrebbe trattarsi di banali extrasistoli....le avevo però consigliato una visita gastroenterologica; l'Ha fatta ???
saluti
[#4] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Ho la paura che possa trattarsi di fibrillazione atriale ( purtroppo ho commesso l'errore di fare ricerca su internet). Ho seguito il suo consiglio e ho effettuato una gastroscopia con biopsia. La diagnosi è stata quella di gastrite erosiva antrale. La ringrazio ancora.
Cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non pensi alla fibrillazione atriale (che sicuramente non ha) e cerchi di tranquillizzarsi. I sintomi che ha dipendono dal problema gastrico. Lo curi e bene.
Saluti