Utente 186XXX
Gentili medici,
avrei bisogno di un consiglio su una prima visita da un chirurgo vascolare per togliermi un dubbio che il mio curante non ha saputo chiarire.
Vorrei recarmi da un chirurgo vascolare/angiologo perché ho dei capillari in evidenza perché le mie caviglie tendono a gonfiarsi e perché le mie mani in inverno sono praticamente sempre viola.
So che le eventuali sclerosanti sono sconsigliate quando si prende il sole e al momento le mie mani hanno un colorito "normale", quindi non potrei mostrarle al medico nel loro colore invernale.
Ha senso prenotare una visita subito, o mi conviene aspettare la fine dell'estate?

Grazie a tutti.
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
in considerazione del fatto che si tratta di problemi che non rivestono carattere di urgenza Le consiglierei di rimandare il consulto alla stagione autunnale che è anche la più indicata, come Lei stessa ha intuito, per eventuali trattamenti flebologici.
Purché non lasci passare, come spesso accade, la stagione fredda per poi ricordarsene in primavera.

Le accludo un link su questa problematica:
http://www.medicitalia.it/luciopiscitelli/news/1511/Vene-e-Capillari-La-stagione-migliore-per-curarli
[#2] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
Gent.mo dott. Piscitelli,

la ringrazio moltissimo per la risposta e seguirò il Suo consiglio, aspettando l'autunno e cercando di non ricordarmi della visita di nuovo in primavera :)

Grazie, saluti.