Utente 120XXX
Gentile dott Pozza.chiedo direttamente a lei perchè lessi in un suo vecchio post che secondo la
Sua esperienza i sides derivati in concomitanza con l'assunzione di finasteride, tendono a rientrare piuttosto lentamente.

Questo in risposta a un utente che segnalava disfunzione erettile a distanza di 5/6 mesi dalla
Sospensione. Le volevo chiedere dopo quanto allora spariscono questi sides?
E ha avuto casi di sides permanenti?
Un'ultima domanda: cosa giustifica una scomparsa così lenta? I sides non dovrebbero sparire a distanza di poco dalla Sospensione?

Grazie mille

Ps eventuali altri pareri sono ben accetti naturalmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

l'azione di certi farmaci avviene con meccanismi biologici anche lenti, che possonio richiedere settimane o mesi prima di essere apprezzati dal paziente. sia in positivo che in negativo.
Eventualmente mi ponga una domanda più specifica
cari saluti

[#2] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
intanto grazie mille per la risposta

come detto precedentemente, in un suo vecchio consulto un altro utente lamentava disfunzione erettile dopo 5/6 mesi dalla sospensione di finasteride, lei disse che per la sua esperienza con i suoi pazienti, i sides da finasteride tendono a regredire piuttosto lentamente: le domande sono

nella sua esperienza, ha mai avuto casi di sides permanenti o che ci impiegavano anni a sparire?

e sempre nei casi con i suoi pazienti, dopo quanto mediamente le erezioni tendono a tornare normali? ho letto casi di gente che si è ripresa dopo giorni, gente che si è ripresa dopo 6 mesi e gente che dopo anni ha ancora problemi

grazie ancora
[#3] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
nessuna risposta?