Utente 350XXX
Buonasera,

ieri sera, mentre andavo a dormire, mi sentivo il cuore come battere più forte, seppur non di molto.
Infatti, per un pò non son riuscito a prender sonno a causa di ciò. Siccome il battito riuscivo a percepirlo anche respirando, ero entrato in ansia e prima di riuscire a

prendere sonno son passati almeno 15 minuti buoni. Temevo infatti che mi potesse venir qualcosa da un momento all’altro.

Per questo, stamane mi son recato nella farmacia per una misurazione della pressione. Ho fatto 3 misurazioni, di qui riporto i valori:
- 1°: 135 Max, 94 Min e F.C. 103;
- 2° (misurata dopo 5 minuti): 131 Max, 91 Min e F.C. 83;
- 3 (misurata dopo altri 5 minuti): 133 Max, 91 Min e F.C. 83.

Tale misurazione l’ho fatta a digiuno e misurata a riposo (Premetto che durante la prima misurazione ero un pò teso: infatti la farmacista mi ha consigliato di rilassarmi 5 minuti prima di procedere con la seconda).

Come trovate questi valori, son preoccupanti ? E’ meglio che riavverta la mia dottoressa ?

Anche perchè in questi giorni, dove me la son sempre misurata (seppur solo a casa e con il misuratore di pressione classico (a pompetta) erano sempre nei valori buoni ( max 120-110; min 80; f.c. 80-60), e la stessa leggendo l’e.c.g. ha detto che non v’era nulla di preoccupante.
Com’è possibile che i valori siano nuovamente aumentati ? L'ansia potrebbe influire ?

Aggiungo anche che, come segnalato in un consulto precedente su questo sito, ambo i miei genitori han avuto in passato alcuni infarti (inoltre mio padre soffre spesso di pressione alta).

Non bevo, fumo o faccio alcun uso di stupefacenti. Non pratico attività fisica, ma esco quotidianamente per una passeggiata.


P.S: nella 2° misurazione la farmacista mi ha misurato un''Extrasistole, scomparsa però nella 3° misurazione. A detta sua, una volta eseguita l''ultima, non è preoccupante

per la mia età.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Credo proprio che sia giustificato dall'ansia.....si tranquillizzi altrimenti rischia solo di complicare l'interpretazione clinica dei valori pressori rilevati.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 350XXX

Iscritto dal 2014
Farò come dice Dottore.

Certo, non è facile restar sereni quando ti senti i battiti accelerati, oppure da una misurazione in farmacia te la rilevano alta.
In effetti l'ansia è sempre stato un mio grosso problema, che ancor oggi sto cercando di riuscire a gestire quando mi capita.

Ecco perchè stamane, quando son tornato in farmacia anche per un controllo glicemico, i valori erano ulteriormente aumentati: Max 145; Min 94 e F.C. 100 (premetto che però stamane ho solo fatto solo 1 misurazione contro le 3 di ieri). In effetti ero leggermente di fretta e un pò in ansia per il fatto dei battiti mentre cercavo di dormire.
Tutta ansia quindi: certo che quello che può provocare sull'organismo è incredibile !

La ringrazio nuovamente dottore, oltre per tutta la pazienza e disponibilità che sta mettendo.

L'aggiornerò meglio dopo il 26, giorno cui ho prenotato una visita cardiologica specialistica da un suo collega operante nell'ospedale del mio paese.

La saluto solamente con una domanda:
- Per una misurazione (a casa) della pressione, consiglia d'utilizzare lo Sfigmomanometro classico (come uso io) oppure uno elettronico ?

Cordiali saluti anche a lei, dottore.